CHIUDI [X]
 
Dogliola   Cronaca 30/10/2019

Cinghiale da 190 chili attraversa la Trignina: danneggiati un camion e un’auto

L’episodio in territorio di Dogliola

L'ennesimo incidente causato dall'attraversamento di ungulati sulla trafficata "Trignina". È successo poco prima delle 21 di oggi, in territorio di Dogliola, a poca distanza dall'area di servizio "Il girasole".

Il grosso cinghiale è stato colpito da un autocarro diretto a San Salvo che lo ha scaravantato nell'altra corsia in direzione di Isernia, lì è stato preso da un'automobile. L'animale è morto e i mezzi sono rimasti pesantemente danneggiati, per l'auto è stato necessario l'intervento di un carro attrezzi; il camion ha riportato, la rottura del radiatore e altre componenti che ne ha pregiudicato la ripartenza. Ancora una volta, fortunatamente, i conducenti sono usciti illesi dall'ennesimo impatto con questi animali.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Fresagrandinaria e il medico veterinario della Asl che ha registrato il peso da quasi record: 190 chili. "Non oso pensare che cosa sarebbe accaduto se un animale così grande fosse stato preso prima, in peno, dall'auto. È un problema che va risolto il prima possibile", dice a zonalocale.it il proprietario del camion.

Domenica sera un branco aveva attraversato in territorio di Cupello [LEGGI], qualche giorno prima un altro esemplare aveva causato un altro incidente nelle vicinanze dello svincolo per la fondovalle Treste [LEGGI].

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi