A Gissi il 31 ottobre c’è "La strada degli orrori" - Un appuntamento organizzato dall’associazione Liberi Tutti
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Gissi   Eventi 27/10/2019

A Gissi il 31 ottobre c’è "La strada degli orrori"

Un appuntamento organizzato dall’associazione Liberi Tutti

Quella del 31 ottobre a Gissi sarà una sereata all'insegna dell'horror. L'associazione Liberi Tutti ha organizzato in via Crocetti "La strada degli orrori", una "una curiosa ed intrigante attrazione" rivolta non solo agli amanti del genere horror ma a tutti coloro che vorranno passare una serata diversa dalle altre. 

"Suoni e allestimenti mirati aiuteranno a creare l’atmosfera perfetta per il coraggioso partecipante. Ma sarà soprattutto la particolare presenza di attori in carne ed ossa a rendere tale esperienza ancora più intensa ed agghiacciante. 

Per ovvie ragioni, questo percorso horror è sconsigliato ai minori di 14 anni, ai cardiopatici, agli epilettici e a chiunque possegga un’elevata sensibilità - spiegano gli organizzatori - .

E tu? Sei pronto a metterti alla prova?". 

Durante la serata sarà presente anche uno stand di ristoro che offrirà: castagne, vino, arrosticini, birra e tanto altro.

Il programma
Ore 17:00 letture a tema  per bambini
Ore 18:00 apertura stand
Ore 20:00 inizio percorso horror
Ore 22:00 dj set 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi