"L’incrocio a Sant’Antonio abate è pericoloso: chiediamo più sicurezza" - L’appello dei residenti del quartiere
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 24/10

"L’incrocio a Sant’Antonio abate è pericoloso: chiediamo più sicurezza"

L’appello dei residenti del quartiere

"Serve più sicurezza sulle strade del nostro quartiere". I residenti di Sant'Antonio abate chiedono attenzione sulla condizione dell'incrocio tra via Cardone e la provinciale 181 - la strada che porta al villaggio Siv e a San Salvo - che presenta più di una criticità. Qui, in passato, si sono verificati incidenti anche di una certa gravità e, quotidianamente, c'è il rischio di scontri. Il semaforo è ormai rotto e spento da tempo, la segnaletica orizzontale e verticale scarseggia.

Se a questo si aggiunge che non sempre gli utenti della strada rispettano limiti di velocità e le regole di circolazione, ecco che per i residenti di questa zona la situazione diventa davvero critica. Anche perchè, oltre alla pericolosità dell'incrocio, ci sono altre criticità, come la la mancanza di un adeguato marciapiede per poter andare a piedi - magari anche spingendo un passeggino - verso il centro città, o una pensilina per la fermata del bus

Nel video le richieste dei residenti.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti


Video - I residenti:"Incrocio a Sant'Antonio è pericoloso"

L'intervista ai residenti del quartiere Sant'Antonio abate - Servizio di Giuseppe Ritucci



 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi