"Monumento a Palizzi, il Comune abbracci questo sogno per renderlo realtà - La lettera di Luigi Canci del comitato promotore
CHIUDI [X]
 
Vasto   Cultura 23/10

"Monumento a Palizzi, il Comune abbracci questo sogno per renderlo realtà

La lettera di Luigi Canci del comitato promotore

Mario Pachioli col bozzetto della statua"Spero soltanto che l'amministrazione comunale ripensi in positivo e, con entusiasmo, abbracci con noi questo meraviglioso sogno". Luigi Canci, uno dei referenti del Comitato Insieme, promotore del monumento a Filippo Palizzi, lo scrive in una breve lettera indirizzata all'architetto Francescopaolo D'Adamo che, nei giorni scorsi, aveva affermato: "I vastesi dimenticano i loro concittadini illustri" [LEGGI].

Si riaccende il dibattito attorno all'idea di installare, sulla balconata panoramica di piazza del Popolo, una statua dedicata al geniale pittore, di cui nel 2018 è stato celebrato il bicentenario della nascita.

Mario Pachioli, scultore vastese che vive a Firenze, ha già preparato il bozzetto [LEGGI]. Ma mancano i soldi: servono 100mila euro. Il comitato nasce per raccogliere fondi e, nelle scorse settimane, si è riunito in municipio, incontrando l'assessore alla Cultura, Giuseppe Forte.

La lettera - "Caro Francescopaolo,
mi permetto di chiamarti con familiarità per la stima che ci contraddistingue da tempo. Ho letto con attenzione su questa testata il tuo articolo del 12 c.m. sull’iniziativa di erigere un monumento al concittadino Filippo Palizzi e non nascondo di condividere gran parte delle tue argomentazioni.
Non desidero innescare una incresciosa e dolorosa polemica, spero soltanto che l’amministrazione comunale ripensi in positivo e, con entusiasmo, abbracci con noi questo meraviglioso sogno da renderlo realtà".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi