Incendio nella discarica, Di Fabio: "Non possiamo continuare a subire passivamente" - La sindaca: "Dai monitoraggi Arta nessuna situazione di pericolo"
CHIUDI [X]
 

Incendio nella discarica, Di Fabio: "Non possiamo continuare a subire passivamente"

La sindaca: "Dai monitoraggi Arta nessuna situazione di pericolo"

Catia Di Fabio"Non è possibile continuare a subire passivamente questa situazione. In un tempo brevissimo chiederò un incontro straordinario a tutti i sindaci consorziati, al commissario e ai rappresentanti regionali per trovare, insieme all’autorità competente, una modalità per la messa in sicurezza della terza vasca. Monteodorisio è disposta a fare la sua parte con uomini, mezzi e risorse ma non può essere lasciata sola di fronte a questa disastrosa emergenza incendi". Lo afferma la sindaca di Monteodorisio, Catia Di Fabio, dopo l'incendio scoppiato stanotte nella discarica della Cupello Ambiente.

L'amministrazione ha diramato una nota per tranquillizzare i cittadini, ricordando che la sindaca "ha presenziato, insieme ad altri componenti della amministrazione, per tutta la notte alle operazioni di spegnimento dell’incendio al Civeta da parte dei vigili del fuoco. Il sindaco ha inoltre personalmente accompagnato i tecnici dell’Arta affinché si effettuasse, nell’immediato, un’analisi della qualità dell’aria nei pressi del parcheggio Giovanni Paolo II (rilievo poi effettuato stanotte alle 4:20). Dalle analisi dell’aria non è emersa una situazione di pericolo tale da giustificare la chiusura delle scuole cittadine. Al di là della cronaca dell’ennesima notte di emergenza, che ha visto presente e vigile l’amministrazione comunale, ribadiamo che la situazione è di una gravità assurda, e che è necessario terminare il tempo della propaganda e cominciare ad agire".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi