Il mio tempo qui... con Le Colonne: "Una serata che non sarà come altre" - Il nuovo singolo della band vastese. Domenica il videoclip
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Musica 18/10/2019

Il mio tempo qui... con Le Colonne: "Una serata che non sarà come altre"

Il nuovo singolo della band vastese. Domenica il videoclip

Terminata l’estate, la musica torna a suonare nel bilocale di città de Le Colonne. Un nuovo singolo, un nuovo videoclip, ma lo stesso modo di esprimersi.

Il mio tempo qui è uscita a mezzanotte (ormai la pubblicazione notturna è un loro marchio di fabbrica) su tutte le piattaforme di streaming musicale [ASCOLTA SU SPOTIFY], pronto a riempire una serata che, a quanto pare, non sarà come altre. Un singolo che musicalmente richiama le sonorità dance anni ’70, ma che è ricco di musica. 

Dentro c’è tutto: chitarra, basso, batterie, tastiere e le solite note di sax, ormai un marchio di fabbrica per i due fratelli Matteo e Andrea Colonna. Con loro hanno suonato Mimmo Decicco (batteria) e Valentino Carducci (sax), Alessandro Arban ha curato mix e mastering. Chi lo ha ascoltato ne parla come qualcosa di diverso e coinvolgente, che oggi è difficile incontrare nella scena musicale italiana. 

Matteo e Andrea ColonnaAnche questa volta la penna di Nicola Stivaletta si è mischiata con quella de Le Colonne, nella scrittura di un testo che ha davvero voglia di comunicare qualcosa. Il tema sembra essere l’amore, una relazione tra uomo e donna che vive di un folle innamoramento estemporaneo: "dentro gli occhi tuoi io ci farei le tre". 

Ma Andrea e Matteo non vogliono rivelare subito tutti i dettagli di un videoclip che uscirà nella notte tra domenica e lunedì. Nei giorni scorsi, però, sulle pagine facebook [CLICCA QUI] e instagram [CLICCA QUI] de Le Colonne sono stati svelati gli highlights principali: una sala da bowling, una sfida a duello e molte comparse in pieno stile retrò. 

Anche questa volta a dirigere l’orchestra è stata la Impresso Visual, gestita dagli amici e collaboratori Gianmarco Capri e Silvio Laccetti. Dopo la ripresa del primo videoclip, Il Colloquio [GUARDA] è bastato un rapido ascolto per creare il soggetto del video: una sfida a duello in stile Il Grande Lebowsky. L'idea è piaciuta fin da subito alla band, che ha sfruttato la stagione estiva per girare le riprese a Vasto, forti dell’aiuto dei tanti ragazzi tornati a casa per le vacanze. Il set si è concentrato principalmente all'Elefante Rosa, che "ringraziamo per la piena disponibilità".

In inverno uscirà l’album completo, pronto a smontare alcuni stereotipi e raccontare una Milano non convenzionale fatta di vita vera.

Il titolo? "Ci stiamo ancora ragionando, non chiedeteci troppo".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi