"Lungomare di San Salvo ancora al buio dopo 40 giorni dalla caduta del lampione" - La nota del Pd
 
San Salvo   Politica 16/10

"Lungomare di San Salvo ancora al buio dopo 40 giorni dalla caduta del lampione"

La nota del Pd

"A 40 giorni dalla caduta del palo della pubblica illuminazione sul lungomare di San Salvo Marina e alla successiva rimozione di altri 40 pali circa siti sempre sul lungomare, tutto tace, tutto è fermo". Il circolo Pd di San Salvo torna ad attaccare l'assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis sull'illuminazione pubblica.

"Il lungomare è al buio, i restanti pali della pubblica illuminazione pericolanti e pericolosi segnalati dal Pd, non sono ancora stati rimossi e l’immobilismo dell’amministrazione comunale è assurdo. Alla luce dei fatti chiediamo pertanto all’assessore Giancarlo Lippis quando saranno effettuati i lavori di posizionamento dei nuovi pali della pubblica illuminazione sul lungomare e quando verranno rimossi e sostituiti anche i restanti lampioni marci e logori presenti non solo alla marina di San Salvo, ma anche in città".

"La sicurezza dei cittadini è primaria  e fondamentale. La manutenzione della città altrettanto. E la caduta del palo della pubblica illuminazione e la presenza di altri lampioni logori, marci e usurati dal tempo, come affermò la stessa maggioranza, è segno e dimostrazione della assente manutenzione della città da parte dell’amministrazione comunale in questi otto anni alla guida della città. Attendiamo inoltre e infine risposta circa la moria delle palme a San Salvo Marina il cui stato di salute è divenuto oramai preoccupante e lo sperpero di denaro pubblico investito in questi anni non ha sortito gli effetti sperati portando solo a un danno economico per le casse comunali che non è più tollerabile visti i numerosi altri problemi che la città ha".

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi