In A2 buon esordio per Gaia Smargiassi con il Tennistavolo Norbello - La vastese è alla sua seconda stagione con la squadra sarda
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 08/10

In A2 buon esordio per Gaia Smargiassi con il Tennistavolo Norbello

La vastese è alla sua seconda stagione con la squadra sarda

Esordio positivo per Gaia Smargiassi con il Tennistavolo Norbello nel primo concentramento del girone C della serie A2. La pongista vastese, dopo aver disputato l'anno scorso il campionato di serie A1, quest'anno è nella formazione sella società sarda che milita in A2 con le esperte Marialucia Di Meo, Ana Brzan e Gohar Atoyan, così da poter accumulare altra esperienza nel suo percorso di crescita sportiva.

Lo scorso fine settimana è stata proprio la palestra del TT Norbello ad accogliere le sei squadre del girone per le prime sfide di campionato. La squadra di casa ha vinto entrambe le sfide. Si è concluso 4-2 l'incontro con la Polisportiva P.G. Frassati (3-0 e 3-1 di Gohar Atoyan su Simona Ettari e su Asia Bertolaccini, 3-0 di Ana Brzan su Bertolaccini e 3-1 di Smargiassi su Ettari per le oristanesi e 3-1 e 3-0 di Natalia Riabchenko su Smargiassi e Brzan per le napoletane).

Chiusa sul 4-1 la sfida con il TT Acsi Pisa (3-0 e 3-1 di Smargiassi su Olivia Maria Maturanza e su Chiara Rensi e 3-0 di Marialucia Di Meo e di Atoyan su Aurora Soriga per le sarde e 3-2 di Rensi su Atoyan per le toscane).

 Per Gaia Smargiassi è stato un buon avvio di stagione, con un bilancio personale di 3 incontri vinti e uno perso, contribuendo ai successi della sua squadra. "Credo di essere migliorata sotto tutti gli aspetti che ruotano attorno ad una efficace preparazione al gioco - ha commentato la giovane vastese nel report della giornata di campionato sul portale del Norbello -. Soprattutto nell’ambito fisico, ma anche dal punto di vista mentale mi sento più matura e tranquilla. Sto condividendo quest’esperienza con compagne molto simpatiche; mi trovo molto bene con loro anche fuori dal campo. Hanno una mole di esperienza non indifferente che mi aiuterà di sicuro a crescere ulteriormente e per questo le ringrazio tanto per come mi sono state vicine. Ci ritroviamo in un girone dove nessuna avversaria farà regali; noi siamo forti ma non sottovaluteremo nessuno".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi