Reparto dell’ospedale "San Pio" sarà intitolato al dottor Buzzelli: sì unanime in Consiglio - Il ricordo dello stimato medico morto in un incidente stradale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 03/10/2019

Reparto dell’ospedale "San Pio" sarà intitolato al dottor Buzzelli: sì unanime in Consiglio

Il ricordo dello stimato medico morto in un incidente stradale

Roberto BuzzelliIl reparto di otorinolaringoiatria dell'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto sarà intitolato al dottor Roberto Buzzelli. Lo ha deciso due giorni fa il Consiglio comunale, approvando all'unanimità la proposta presentata da Marino Artese.

“Un uomo di grandi capacità professionali che, con grande umanità, ha saputo essere punto di riferimento per tanti pazienti e le loro famiglie”: questa la motivazione dell'iniziativa del consigliere del Pd.

L'apprezzato primario è morto il 21 luglio in un incidente stradale. La sua scomparsa ha suscitato profondo cordoglio in città, dove era conosciutissimo. 

La mozione di Artese, che ha trovato il consenso di tutte le forze politiche, verrà trasmessa alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti per invitare i vertici dell'azienda sanitaria provinciale a dare il nome di Roberto Buzzelli all'unità operativa che il dottore ha diretto con impegno e competenza.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi