Al Trofeo Coni ottima prova dei tiratori vastesi in gara per l’Abruzzo: 3° posto nella pistola - Di Nanno 3° nell’individuale. Nella combinata 5° posto a un soffio dal podio
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 02/10

Al Trofeo Coni ottima prova dei tiratori vastesi in gara per l’Abruzzo: 3° posto nella pistola

Di Nanno 3° nell’individuale. Nella combinata 5° posto a un soffio dal podio

Ottima prova per i ragazzi della squadra abruzzese di tiro a segno al Trofeo Coni Kinder+ Sport in Calabria. Nella sesta edizione della manifestazione giovanile nazionale, l'Abruzzo del tiro a segno è sceso in gara con una squadra formata completamente da tiratori vastesi, tesserati per il TSN Lanciano. Due le specialità previste, pistola 10m e carabina 10m, che hanno visto sfidarsi i migliori giovani talenti d'Italia.

I quattro giovani vastesi, guidati dal tecnico federale Giulio Di Tullio, hanno ben figurato. Nella pistola Alessio Di Nanno e Chiara Di Tullio si sono piazzati al 3° posto, salendo sul podio alle spalle di Sicilia e Toscana. Un 6° posto è arrivato nella carabina, dove gareggiavano Noemi Di Gregorio e Raffaele Cerbone.

La classifica combinata ha portato l'Abruzzo al 5° posto assoluto, a quota 715 punti, a soli 4 decimi dal Friulio Venezia Giulia che si è piazzato a quota 715,4. C'è anche la soddisfazione personale per Alessio Di Nanno, classificatosi 3° nell'individuale alle spalle del toscano Andrea Del Vecchio e del siciliano Matteo D'Amico.

Tutti risultati che evidenziano la crescita del movimento giovanile del tiro a segno a Vasto, ormai un'eccellenza a livello regionale. Il giovane team che si allena nella palestra di tiro dell'Air Shooting Club, guidato da Giulio Di Tullio e dai suoi collaboratori, raccoglie costantemente successi a tutti i livelli facendo ben sperare per il futuro di questa disciplina.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi