Vigili, pubblicato il bando: si farà una preselezione, gli ammessi al concorso saranno 100 - Avviata la procedura. Oggi se ne discuterà in Consiglio comunale
 
Vasto   Attualità 01/10

Vigili, pubblicato il bando: si farà una preselezione, gli ammessi al concorso saranno 100

Avviata la procedura. Oggi se ne discuterà in Consiglio comunale

Vasto, polizia locale: conferenza di presentazione del nuovo parco mezziPrimo passo verso l'ampliamento dell'organico della polizia locale di Vasto.

Emanato dal Comune il bando per l'assunzione di 15 agenti a tempo indeterminato. "Per la data del concorso dobbiamo ancora decidere", dice l'assessore alla Polizia locale, Luigi Marcello. L'amministrazione deve stabilire anche dove si svolgerà la selezione, cui è prevista la partecipazione di un numero di candidati non inferiore ai mille.

Il bando, datato 30 settembre 2019 e firmato dal dirigente del primo settore, Vincenzo Toma, indice il "Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e pieno di 15 posti di agenti di polizia locale-categoria giuridica C- con riserva del 40% dei posti a favore dei titolari di rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato che, alla data di pubblicazione del bando, abbiano maturato almeno tre anni di servizio alle dipendenze del Comune di Vasto"

IL BANDO - CLICCA QUI

Le prove - Annunciata da mesi, la selezione prevede prove di efficienza fisica (corsa 1000 metri, salto in alto a 90 centimetri per gli uomini e 70 per le donne, piegamenti sulle braccia: 15 per gli uomini, 7 per le donne); due prove scritte: la prima su "risoluzione di alcune problematiche di natura giuridica e amministrativa attinenti alle materie di competenza della polizia locale", la seconda "di carattere teorico-pratico, consistente nella redazione di uno o più atti in materia di circolazione stradale, depenalizzazione, edilizia, commercio e annona, pubblica sicurezza; la prova pratica, che riguarderà la "guida di autoveicoli e motocicli a disposizione della polizia locale"; prova orale, che "consisterà in un colloquio individuale sulle materie di esame, diretto a verificare il grado di preparazione del candidato, la sua capacità espositiva e gli aspetti relazionali che lo contraddistinguono". 

La preselezione - "L'amministrazione - si legge nel bando - si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva a test, sulle materie oggetto di esame, nel caso che il numero di partecipanti sia superiore a 100. La data e la sede della prova preselettiva, che potrà essere svolta in più turni e potrà essere realizzata con procedura automatizzata, affidata a ditta specializzata, saranno resi noti esclusivamente attraverso la pubblicazione di specifiche notizie sul sito Internet dell'Ente www.comune.vasto.ch.it con preavviso di almeno 15 giorni". 

"Saranno ammessi alla prima prova scritta i primi 100 classificati, individuati secondo l'ordine decrescente; i candidati ex-aequo, fino alla 100esima posizione, saranno comunque ammessi a sostenere la prova scritta".

Del concorso si discuterà proprio oggi in Consiglio comunale: Guido Giangiacomo (Forza Italia) ha presentato una mozione. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi