Nuova turnazione degli anestesisti: al San Pio riprende l’attività di day surgery - Il direttore Schael in ospedale per verificare la situazione
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 01/10/2019

Nuova turnazione degli anestesisti: al San Pio riprende l’attività di day surgery

Il direttore Schael in ospedale per verificare la situazione

Il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Tomas Schael, questa mattina era presente all'ospedale San Pio per la ripresa dell'attività di day surgery. Ieri i primi interventi e oggi seduta piena per Oculistica, Ortopedia e Otorino; un'altra riservata alla Chirurgia generale è già fissata per domani. 

"La situazione si è normalizzata grazie agli anestesisti dell'Azienda che hanno riequilibrato la turnistica finalizzata a garantire tutti i servizi nei diversi presidi, compresa la Day surgery del San Pio per recuperare produttività e abbattere le liste d'attesa nelle discipline di tipo chirurgico", spiega una nota della Asl.

Per verificare di persona l'evoluzione della situazione, il direttore Schael è stato a Vasto, potendo apprezzare da vicino il lavoro del personale sanitario del San Pio. Schael "ha espresso soddisfazione per le soluzioni messe in campo e incentivato il personale a recuperare fiducia e voglia di fare per riportare l'attività chirurgica ai numeri dei tempi migliori".

Nei giorni scorsi il consigliere comunale Guido Giangiacomo aveva lanciato l'allarme sulla sospensione dell'attività di day surgery [LEGGI]

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi