Il gruppo Anmi di Vasto presente al raduno nazionale di Salerno - In Campania oltre 15mila partecipanti
 
Vasto   Attualità 30/09

Il gruppo Anmi di Vasto presente al raduno nazionale di Salerno

In Campania oltre 15mila partecipanti

foto di Ennio FabianoIl gruppo Anmi di Vasto ha partecipato lo scorso fine settimana al 20° raduno nazionale dell'Associazione nazionale Marinai d'Italia che si è tenuto a Salerno, teatro della "Settimana del Mare"  con eventi culturali, convegni e Cerimonia della Domenica sul Lungomare.

Una marea di Solini blu ex Marinai MM e quelli in divisa bianca che sono in servizio "hanno preso in prestito la Città che l’amministrazione comunale di Salerno ha offerto, ai 15.000 Marinai intervenuti - racconta il socio Anmi Biagio Santoro -. Una coda interminabile di visitatori hanno potuto visitare il Vespucci e la moderna nave Alpino ancorate nel Porto, per i Marinai di Vasto è stata una tre giorni ricca d’arte, visita alla Reggia di Caserta, di storia negli scavi di Pompei, di spiritualità nella Basilica della Madonna di Pompei.

Il clou della lunga durata delle corse è stato il passaggio attraverso la marea di persone presenti sul Lungomare di Salerno, la commozione e le lacrime hanno preso i nostri Marinai di Vasto quando al loro passaggio i volti si sono illuminati con i sorrisi e gli applausi hanno salutato il loro passagio".

Per il gruppo di Vasto, definito dal delegato regionale "uno dei due Gruppi che sono il fiore all’occhiello dell’Anmi", guidato a Salerno dal presidente Luca Di Donato, "è stato un onore poter portare lo striscione di “ANMI Abruzzo e Molise” mentre le donne del Gruppo hanno portato la Bandiera della Marina Militare e dell’ ANMI.

Sentire dai presenti Vasto, Vasto e poi gli applausi ci hanno inorgogliti quando al passaggio sotto la Tribuna d’Onore il Capo di Stato Maggiore MM e il Presidente Nazionale ANMI Amm. Pagnottella, ci hanno onorati del saluto militare. Un altro contributo alla Città di Vasto è stato dato con la serietà, la dedizione e l’onore del Sodalizio". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi