Un altro conducente minacciato sugli autobus urbani - Terzo episodio in 11 mesi, stavolta tutto si è risolto con un alterco
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 29/09/2019

Un altro conducente minacciato sugli autobus urbani

Terzo episodio in 11 mesi, stavolta tutto si è risolto con un alterco

Vasto Marina: autobus delle linee urbane (foto di repertorio)Un altro conducente d'autobus minacciato a Vasto. È successo in settimana, ancora una volta sulla tratta Vasto città-Vasto Marina-stazione ferroviaria Vasto-San Salvo.

Erano circa le 17, quando un gruppetto di giovani è salito sul pullman della linea 4. Uno di loro non voleva pagare il biglietto e, alla richiesta dell'autista, ha iniziato a minacciarlo pesantemente. Il conducente ha risposto per le rime e poi l'alterco si è sopito. Ma non sono nuovi episodi del genere, alcuni dei quali più gravi, sulle circolari urbane.

L'ultimo la scorsa estate: il 29 agosto un autista di 51 anni della linea 1 era stato aggredito mentre era al volante [LEGGI]. L'aggressore 37enne era stato poi arrestato dai carabinieri [LEGGI].

Il 23 ottobre del 2018, due passeggeri avevano alzato le mani contro il guidatore del bus della linea 3, che collega Vasto a Punta Penna [LEGGI].

Da tempo, la Sat, società gerente i trasporti urbani a Vasto, si è dotata di controllori che salgono periodicamente sui mezzi a verificare che i passeggeri abbiano comprato e obliterato il biglietto, o siano abbonati. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi