Feste patronali, la piscina gonfiabile è proprio davanti alla rampa per disabili - San Michele 2019
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 26/09/2019

Feste patronali, la piscina gonfiabile è proprio davanti alla rampa per disabili

San Michele 2019

Vasto, angolo tra via XXIV Maggio e corso Nuova Italia: la piscina gonfiabile davanti alla rampa per disabiliArrivano le giostre per le feste patronali di Vasto, ma la piscina gonfiabile viene piazzata proprio davanti alla rampa per disabili

Si aprono oggi i festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, patrono di Vasto. Quest'anno dureranno cinque giorni, a partire da oggi per terminare il 30 settembre con il concerto di Ron in piazza Rossetti e i fuochi d'artificio a mezzanotte.

Due i luna park: per i ragazzi a Vasto Marina e per i più piccini in piazza Marconi, nel centro storico, dove una piscina gonfiabile è stata sistemata in via XXIV Maggio, all'angolo con corso Nuova Italia. Proprio davanti all'accesso per le persone con disabilità.

Lo fa notare, sul suo profilo Facebook, Maria Amato, primaria dell'ospedale di Vasto ed ex deputata: "Non sono avvezza a fermarmi sui particolari delle cose che non funzionano, mi chiedo sempre prima di parlare se saprei fare meglio. Questa però la voglio condividere: il diritto alla gioia è di tutti, il gioco per i bambini è il modo per crescere ma senza complicare la vita di chi già parte da una buona base di complessità. I percorsi dei fragili vengono prima, ma molto prima della piscina delle giostre".

La piscina, dopo l'intervento della polizia locale, è stata fatta spostare [LEGGI].

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi