Al Trofeo Coni le vastesi Di Rienzo e Molino rappresentano l’Abruzzo del tennistavolo - Le due giovani pongiste saranno di scena in Calabria con Giovannini
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 26/09

Al Trofeo Coni le vastesi Di Rienzo e Molino rappresentano l’Abruzzo del tennistavolo

Le due giovani pongiste saranno di scena in Calabria con Giovannini

È partita alla volta della Calabria la rappresentativa abruzzese di tennistavolo che prenderà parte alla sesta edizione del Trofeo Coni Kinder+ Sport, manifestazione giovanile che vedrà impegnati 3800 giovani atleti under 14 in Calabria in rappresentanza di 30 discipline sportive. Nella squadra abruzzese ci sono anche Flavia Molino e Viola Di Rienzo, atlete del Tennistavolo Vasto.

Oggi, allo stadio Ezio Scida di Crotone, ci sarà la cerimonia di inaugurazione alla presenza del Presidente CONI Malagò, del Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, con Annalisa Minetti, cantante e atleta paralimpica, e Shade. Subito dopo la delegazione abruzzese si trasferirà ad Isola di Caporizzuto dove da domani inizieranno a disputarsi le gare di Tennistavolo presso il Palasport Dodò in Contrada Cermidà.

Nella squadra abruzzese c'è anche Luca Giovannini, pongista di San Nicolò a Tordino che, a dispetto della sua classe (2008), sta facendo parlare molto di sé per la rapidità di apprendimento tecnico e di risultato. Il terzetto accompagnato dal Tecnico Paolo Caserta, che è anche il loro allenatore, dovrà cercare di avvicinarsi il più possibile allo splendido risultato dello scorso anno che vide la compagine abruzzese di tennistavolo, in cui c'era anche la vastese Margherita Cerritelli - attuale campionessa italiana di 4ª categoria -, piazzarsi al 5° posto, a un soffio dal podio. 

“Due undicenni ed una dodicenne, una squadra così non l’avevamo mai schierata - commenta con soddisfazione il Presidente FITET Abruzzo Stefano Comparelli -. Vogliamo che i ragazzi facciano esperienza per le prossime edizioni nelle quali sicuramente avranno gli strumenti tecnici ed atletici per fare grandi risultati. Confidiamo nella loro bravura ma sappiamo che le altre squadre possono disporre di atleti più grandi e quindi più esperti, conosciamo però la combattività di Viola, Flavia e Luca e sappiamo che venderanno cara la pelle oltre a divertirsi tantissimo che è la cosa che gli auguriamo di vero cuore perché, al di là e sopra i risultati sportivi, ci sono sempre le atmosfere, le sensazioni, i brividi che questi ragazzi proveranno sulla loro pelle e saranno ricordi che rimarranno per sempre indelebili nelle loro menti".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi