Secondo stop in trasferta: la Vastese sconfitta 1-0 a Campobasso - I biancorossi ancora senza punti nelle gare fuori casa
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 22/09/2019

Secondo stop in trasferta: la Vastese sconfitta 1-0 a Campobasso

I biancorossi ancora senza punti nelle gare fuori casa

Ancora una sconfitta esterna per la Vastese che torna a casa a mani vuote dalla trasferta in casa del Campobasso. I biancorossi di Marco Amelia non sono riusciti a dare continuità a quanto fatto di buono una settimana fa all'Aragona. A Campobasso, dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, è stata la squadra di casa a sbloccare il risultato al 4' della ripresa con Candellori. La Vastese ha provato a reagire ma è mancata determinazione nel concretizzare le azioni d'attacco. Finisce con il successo dei molisani che salgono a quota 7 in classifica, la Vastese, ancora senza punti in trasferta, si ferma a quota 4. 

Domenica prossima all'Aragona arriverà la Sangiustese e i biancorossi dovranno assolutamente fare risultato per non perdere troppo terreno dalle squadre che oggi la precedono in classifica.

La 4ª giornata
Fiuggi - Matelica 1-1
Cattolica - Recanatese 1-2
Chieti - O.Agnonese 0-0
Campobasso - Vastese 1-0
Jesina - Tolentino 1-1
Real Giulianova - Montegiorgio 1-1
SN Notaresco - Avezzano 2-0
Sangiustese - Porto Sant'Elpidio 1-1
Vastogirardi - Pineto 0-0

La classifica: 12 Recanatese; 9 SN Notaresco; 8 Chieti; 7 Porto Sant'Elpidio, Montegiorgio, Campobasso; 6 Vastogirardi, Tolentino; 5 Pineto, Matelica, Giulianova, Sangiustese; 4 Vastese; 2 Jesina, O. Agnonese, Fiuggi; 1 Cattolica, Avezzano.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi