In uno sgabuzzino 260 grammi di marijuana e kit per la coltivazione, 48enne ai domiciliari - Blitz di squadra anticrimine di Vasto e cinofili di Pescara
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 19/09/2019

In uno sgabuzzino 260 grammi di marijuana e kit per la coltivazione, 48enne ai domiciliari

Blitz di squadra anticrimine di Vasto e cinofili di Pescara

Il furgone della Squadra cinofili di PescaraPrima le segnalazioni dei genitori di alcuni adolescenti vastesi, poi gli appostamenti. Ieri è scattato il blitz in un'abitazione privata di Vasto, dove la squadra anticrimine del commissariato di Vasto e la squadra cinofili di Pescara hanno posto ai domiciliari un uomo di 48 anni, già noto alle forze dell'ordine, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Così ricostruisce le indagini il commissario Rosetta Di Santo, vice dirigente del Commissariato di via Bachelet: "Nella mattinata del 18 settembre, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di pubblica sicurezza di Vasto, con l’ausilio dell’equipaggio della Squadra Cinofili di Pescara, nell’ambito di servizi volti alla prevenzione e repressione dei reati connessi all’uso e alla detenzione di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto un uomo di origini vastesi e residente in città.

Nei giorni scorsi - riferisce l'ufficiale - erano giunte numerose segnalazioni negli uffici di questo Commissariato da parte di genitori preoccupati per i propri figli adolescenti che, dopo aver passato il tempo libero fuori di casa, spesso al rientro apparivano visibilmente alterati.

In seguito ad informazioni confidenziali gli operatori hanno individuato l’uomo, segnalato come persona dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, attività illecita posta in essere all’interno della di lui abitazione.
A tal proposito, gli operatori hanno deciso di effettuare un mirato appostamento, nel corso del quale hanno subito constatato un sospetto andirivieni di persone dedite all’uso di stupefacenti, pertanto decidevano di intervenire.
La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire, all’interno di uno sgabuzzino chiuso a chiave, 267,9 grammi di sostanza tipo marijuana, un bilancino di precisione regolarmente funzionante, nonchè 5 lampade alogene e relativi kit riconducibili alla coltivazione di piante di marijuana. Tutto il materiale è stato opportunamente sequestrato.
L’uomo, identificato per M.I., di 48 anni, è stato tratto in arresto perchè ritenuto responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
Dopo le formalità di rito presso gli uffici del Commissariato di Vasto - conclude Di Santo - è stato sottoposto alla detenzione domiciliare presso la propria abitazione in attesa del giudizio direttissimo dell’Autorità Giudiziaria competente".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi