Baule abbandonato, "Non è stato ritirato perché pieno di rifiuti, proprietario sarà sanzionato" - Le parole dell’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 18/09/2019

Baule abbandonato, "Non è stato ritirato perché pieno di rifiuti, proprietario sarà sanzionato"

Le parole dell’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis

Aveva suscitato indignazione e curiosità il caso del baule abbandonato sul marciapiede di via Madonna delle Grazie a San Salvo [LEGGI]. Sul fatto segnalatoci da alcuni residenti interviene l'assessore alla Manutenzione, Giancarlo Lippis.

"Insieme alla task force ambientale abientale abbiamo ricostruito la vicenda. Il baule è stato lasciato lì all'inizio di settembre. Il ritiro era stato prenotato per il 4 dello stesso mese insieme ad altri rifiuti ingombranti. Questi sono stati presi dalla Sapi, ma il baule no per il semplice motivo che era pieno di rifiuti indifferenziati, di secco residuo. Non si possono ritirare rifiuti ingombranti pieni di altro". 

"I vigili urbani, ieri, hanno rintracciato il proprietario che dovrà rimuovere il baule e sarà sanzionato. Invito i cittadini, quindi, a rispettare il regolamento per il ritiro degli ingombranti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi