Una serata di musica in piazza nel ricordo di Domenico ’Jangol’ Di Risio - Primo anniversario della scomparsa del 47enne di Casalbordino
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Casalbordino   Eventi 16/09/2019

Una serata di musica in piazza nel ricordo di Domenico ’Jangol’ Di Risio

Primo anniversario della scomparsa del 47enne di Casalbordino

Un anno fa Domenico Di Risio, per tutti Jangol, lasciava prematuramente la vita terrena. In questi dodici mesi tante sono state le iniziative e le occasioni per ricordare il 47enne di Casalbordino, conosciuto da tutti come dj e grande appassionato di musica, e per far sentire vicinanza alla moglie e alle figlie. Nell'anniversario della sua scomparsa i suoi tanti amici non potevano non organizzare una serata speciale in suo onore. E così, ieri sera, piazza Umberto I a Casalbordino ha ospitato The Jangol's first commemoration.

Sul palco, nella serata presentata da Davide Pettinari, si sono alternate band e solisti, e poi i dj che dalla piazza hanno ricordato l'entusiasmo, l'amore per la musica e quella voglia di vivere che ha accompagnato Jangol fino alla fine. E poi pensieri e poesie che hanno commosso le tante persone che erano in piazza. Sul palco anche la nipote di Domenico che ha letto un messaggio per lo zio. Poi, a mezzanotte, il lancio di palloncini in cielo per dire, ancora una volta, che Jangol a Casalbordino non sarà mai dimenticato.

foto di Nicola Tiberio

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi