Jova annullato, la Commissione di vigilanza convoca 2 dirigenti e un avvocato del Comune - Via libera all’unanimità alle audizioni
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 11/09

Jova annullato, la Commissione di vigilanza convoca 2 dirigenti e un avvocato del Comune

Via libera all’unanimità alle audizioni

Vasto: la seduta di oggi pomeriggio della Commissione di Vigilanza del Consiglio comunaleLa Commissione di Vigilanza del Consiglio comunale convocherà due dirigenti e un avvocato del Comune di Vasto per chiarire tutti gli aspetti della cancellazione della tappa di Vasto del Jova beach party.

Il concerto di Jovanotti, previsto per il 17 agosto e annullato per motivi di sicurezza, è stato al centro del dibattito dell'organo di controllo presieduto da Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia). Nel corso della seduta, il presidente ha letto alcuni stralci della lettera, datata 1° settembre, del consorzio Vivere Vasto Marina: "Ci piacerebbe - è scritto nella missiva dei commercianti - che chiunque abbia commesso errori nella gestione e preparazione di questo evento fosse posto di fronte alle proprie responsabilità e se le assumesse tutte" perché, secondo il consorzio, "è evidente che gli errori siano stati commessi e, se faremo finta di nulla, continueremo ad assecondare il lento decadimento che da anni stiamo subendo".

"La nostra lettera - precisa in seguito parlando a Zonalocale il presidente del consorzio, Massimo Di Lorenzo - non riguarda solo la questione Jova beach party. L'annullamento del concerto è stato citato ad esempio della situazione che Vasto Marina sta vivendo".

Al termine del dibattito, i rappresentanti di maggioranza e opposizione hanno deciso all'unanimità di convocare "i dirigenti Stefano Monteferrante e Luca Mastrangelo e l'avvocato Alfonso Mercogliano, che ha rappresentato il Comune nella riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica" da cui è scaturito lo stop all'evento di Vasto Marina "e poi, eventualmente, anche l'assessore al Turismo, Carlo Della Penna".

Vincenzo Sputore (Pd) ha tenuto ha precisare che la Commissione non ha alcuna intenzione di interferire con eventuali inchieste giudiziarie sulla questione.

Disposta anche l'audizione della segretaria generale del Comune di Vasto, Angela Erspamer, e al dirigente del primo settore, Vincenzo Toma, riguardo all'accesso agli atti del municipio e ai tempi di consegna degli stessi ai consiglieri di opposizione.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi