Bus, tagli e ripristino: tutto in pochi giorni. Cianci: "Studiamo linee notturne per i giovani" - Vita da pendolari/5
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 10/09/2019

Bus, tagli e ripristino: tutto in pochi giorni. Cianci: "Studiamo linee notturne per i giovani"

Vita da pendolari/5

Vasto: nei nuovi orari stampati e distribuiti in questi giorni mancano le corse delle 5.10 in partenza dalla stazione e delle 23.30 dal capolinea di via Crispi-Belvedere Romani, poi ripristinateSi avvicina l'autunno e, come le foglie, cadono una a una anche le corse degli autobus meno frequentate dagli utenti. Ed era stata depennata già nel 2016 la corsa delle 23.50, che allora era l'ultima invernale da Vasto città alla riviera.

A distanza di tre anni, altri due viaggi spariscono dalla tabella degli orari autunnali della linea 4 (Vasto città-Vasto Marina-stazione Fs Vasto/San Salvo): quelli delle 5.10 (il primo del mattino) e delle 23.30 (che, nel frattempo, era diventato l'ultimo). Tagliate anche tre corse domenicali per Punta Penna. Ma i propositi di spending review sui collegamenti tra la città alta e la marina durano poco, tant'è che le due corse vengono ripristinate alla vigilia dell'entrata in vigore dei nuovi orari.

Dopo il consueto potenziamento delle linee estive da e per il litorale, lunedì 9 settembre sulla rete urbana è divenuto operativo il servizio che resterà valido fino alla prossima primavera.

Corse cancellate e ripristinate nel giro di qualche giorno: gli utenti ci hanno fatto caso. E si chiedono: se si continua a restringere il servizio, come si può pensare di incentivare i vastesi a usare il mezzo pubblico, invece di prendere l'auto per qualsiasi spostamento, anche quando trovare parcheggio è un'impresa? 

L'amministrazione comunale assicura che non ci saranno ulteriori sforbiciate e, anzi, sta vagliando l'ipotesi di una linea notturna per prevenire le cosiddette stragi del sabato sera. "Insieme al dirigente Luca Mastrangelo - racconta l'assessora alla Mobilità sostenibile, Paola Cianci - abbiamo incontrato il gestore dell'azienda dei trasporti e definito l'importanza di garantire il servizio, come ogni anno, nella tratta Vasto-Vasto Marina in considerazione del numero sempre maggiore di residenti della zona sud della città. Le corse domenicali per Punta Penna, inserite come sperimentali lo scorso anno, sono state ottimizzate negli orari in base alle reali esigenze degli utenti. Sono state, per la stessa ragione, aumentate le corse nei giorni festivi nella tratta della marina. Inoltre, proprio per sensibilizzare le persone alla mobilità alternativa ai mezzi privati, confermiamo le corse nei giorni festivi nelle zone periferiche. In tal senso, stiamo valutando l'opportunità di sperimentare corse serali all'interno di campagne specifiche dedicate ai più giovani".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi