Coniugi accoltellati, 34enne dal carcere ai domiciliari per motivi di salute - Udienza di convalida, accolta la richiesta della difesa
 
Vasto   Cronaca 07/09

Coniugi accoltellati, 34enne dal carcere ai domiciliari per motivi di salute

Udienza di convalida, accolta la richiesta della difesa

(foto di repertorio)Dal carcere agli arresti domiciliari per gravi motivi di salute. Può tornare a casa, ma non è libero, D.A., il 34enne di Vasto che era andato a costituirsi nella caserma dei carabinieri di Vasto dopo l'accoltellamento di due coniugi avvenuto a Punta Penna la scorsa settimana [LEGGI].

Il 5 settembre si è svolta, nel palazzo di giustizia di via Bachelet, l'udienza di convalida dell'arresto dinanzi al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Vasto, Italo Radoccia. La pubblica accusa era rappresentata dal pm Gabriella De Lucia. All'indagato era stata applicata la misura della custodia cautelare in carcere.

Oggi la decisione sulle richieste della difesa. "Il giudice - spiegano gli avvocati difensori, Arnaldo e Francesco Tascione - ha accolto la nostra richiesta subordinata, concedendo i domiciliari perché il regime carcerario è incompatibile con le condizioni del nostro assistito, che è gravemente malato".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi