Il derby finisce in parità: all’Aragona è 2-2 tra Vastese e Chieti - Partita dalle tante emozioni. Per i biancorossi primo punto in campionato
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 01/09

Il derby finisce in parità: all’Aragona è 2-2 tra Vastese e Chieti

Partita dalle tante emozioni. Per i biancorossi primo punto in campionato

Finisce in parità il derby tra Vastese e Chieti nella prima giornata del campionato di serie D. All’Aragona, dopo 90 minuti dalle tante emozioni, il punteggio è di 2-2 con la squadra di Marco Amelia che ha saputo reagire alle diverse fasi della partita mostrando buone soluzioni di gioco da continuare a migliorare con il passare delle giornate.

La partita. Si parte con uno stadio “silenzioso”. I tifosi della curva D’Avalos, infatti, come annunciato si astengono dal tifo, con uno spazio sugli spalti che rimane vuoto, per protestare contro la decisione di vietare la trasferta agli ospiti. In campo c’è un Chieti che prova a far meglio di quindici giorni fa portando pressione nella metà campo biancorossa.  Al 12’ Marzola prova a rompere gli indugi con una conclusione da fuori area che trova però pronto il portiere vastese Bardini. Dopo quindici minuti si accende la curva che prova a spronare una Vastese fin qui troppo timida. Al 18’ Pompei lavora una buona palla sulla sinistra e prova a rimettere in mezzo con un traversone che però finisce fuori. La Vastese si fa vedere al 22’ con un’azione d’attacco che porta Ansini al tiro che viene però respinto dalla retroguardia neroverde. Al 29’, dopo una buona manovra biancorossa, la palla finisce in rete ma l’urlo di gioia viene strozzato in gola perché l’assistente segnala una posizione di fuorigioco. Al 43’ l’episodio che cambia la partita. Un pallone che arriva dalla sinistra buca la retroguardia neroverde che non riesce a liberare ed è lesto Marianelli ad imbucarsi e colpire di testa siglando il gol del vantaggio biancorosso. Allo scadere ci prova il Chieti ma il colpo di testa di Traini viene bloccato a terra da Bardini. Al riposo si va con la Vastese avanti 1-0.

Si torna in campo e i biancorossi vanno subito a caccia del gol del raddoppio ma, al 9’, vengono puniti da Traini che raccoglie l’assist di un compagno e insacca in rete per l’1-1. Due minuti dopo altra tegola in casa Vastese perché Bardini, reo secondo il direttore di gara di una simulazione in area avversaria, riceve il secondo giallo e lascia la sua squadra in dieci. Al 19’ il Chieti passa anche in vantaggio con Bruni, entrato nella ripresa, che si infila tra le maglie della retroguardia biancorossa e batte Bardini. Il match è vivo e, al 23’, c’è il calcio di rigore per il biancorosso dopo l’atterramento in area di Esposito. Il fallo costa anche il rosso a Vittiglio e si ristabilisce così la parità numerica. Sul dischetto va Dos Santos che spiazza Calmerlengo e riporta il punteggio in parità. Alla mezz’ora il neo entrato Alonzi colpisce la traversa con un bel tiro a giro ma è tutta la Vastese ad essersi scossa e va a caccia del gol vittoria. Al 34’ percussione di Dos Santos sulla sinistra che, supera un avversario, entra in area e mette in mezzo un pallone bloccato poi da Camerlengo. La squadra di Amelia non molla e continua a spingere forte andando alla disperata ricerca di un gol. Al 44’ la punizione dalla destra di Esposito viene impattata di testa da Pompei che però manda la palla a lato. Nel recupero ancora un’azione pericolosa con il tentativo di Stivaletta che finisce di poco fuori. 

La partita si chiude in parità con la Vastese che, dopo il triplice fischio dell'arbitro, va a raccogliere l'applauso dei suoi tifosi.

Vastese – Chieti 2-2
(43’ Marianelli; 9’ st Traini; 19’st Bruni; 26’st Dos Santos [R])
Vastese: Bardini L., Pompei (28’st Alonzi,), Pollace (17’st Perocchi,), Dos Santos, Ansini (37’st Stivaletta), Esposito, Giorgi, Giorgi, Marianelli, Loggello (23’ Mastromattei > 40’st Cavuoti)), Cacciotti, Bardini F. Panchina: Di Rienzo, Fanelli, Zinni, Colitto. Allenatore: Amelia
Chieti: Camerlengo, Fantauzzi, Bratelli (37’st Mancini), Venneri, Vittiglio, Brugaletta, Milizia, Mazzoli (48’ st), Traini (26’st Ricci), Catalli (1’st Bruni), Marzola. Panchina: Ubertini, Di Renzo, Talucci, Panecassio, Bulferi. Allenatore: Grandoni.
Arbitro: Rizzello di Casarano (Persichini e Singh di Macerata)
Ammoniti: Loggello,
Espulsi: Bardini F., Vittiglio.  

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi