Beach volley, in Coppa Italia c’è il trionfo di Claudia Scampoli e Alice Gradini - A Catania il trionfo delle due giovani azzurre del Club Italia
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 01/09

Beach volley, in Coppa Italia c’è il trionfo di Claudia Scampoli e Alice Gradini

A Catania il trionfo delle due giovani azzurre del Club Italia

Gradini e Scampoli sul podio con Benotto e De MarinisTrionfo in Coppa Italia per Claudia Scampoli e Alice Gradini, le due azzurre del Club Italia guidato da Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis, che hanno conquistato il trofeo nazionale contro Michela Lantignotti e Francesca Michieletto, atlete del Beach Project allenate dal pescarese Simone Di Tommaso. Dopo il secondo posto ottenuto a Caorle nelle finali scudetto, le due giovani giocatrici si sono imposte a Catania ottenendo una vittoria davvero meritata.

Nel torneo giocato sulla sabbia siciliana Scampoli e Gradini sono andate avanti a suon di vittorie salvo poi incappare nella sconfitta per 2-0 (21-16/21-13) contro Elena Colombi e Sara Breidenbach. Sconfitta che ha imposto alle due azzurre di passare per la sfida “in famiglia” con Chiara They e Dalila Varrassi vinta al tie break (23-21/18-21/15-12) dopo un match ad alta intensità.  Ottima la prova di Scampoli e Gradini nella semifinale giocata contro le due azzurre senior Agata Zuccarelli e Gaia Traballi. Un 2-0 (21-16/21-16) in cui le due giovani giocatrici hanno saputo esprimere una buona qualità di gioco.

La finale si apre con una serie di scambi interlocutori, poi Scampoli e Gradini provano ad allungare sul 5-2, vengono inseguite da Lantignotti e Michieletto ma riescono a conservare un minimo vantaggio conducendo così la partita. L’errore al servizio di Gradini riporta sotto le avversarie ma poi è la stessa giocatrice laziale a ridare i due punti di vantaggio. Si va al timeout tecnico dopo l’attacco vincente di Scampoli che vale il 12-9. Sul 14-10 per Scampoli e Gradini le loro avversarie chiamano un timeout per tirare il fiato e, al ritorno in campo, riescono a recuperare tre punti riportandosi a -1. E’ poi Gradini, con un colpo corto, a ridare i due punti di vantaggio ma poi Lantignotti trova l’aggancio sul 15-15. Un attacco che va a terra con l’aiuto del nastro porta Lantignotti e Michieletto davanti (18-17) e questa volta il timeout è chiamato dalla squadra del Club Italia. Arriva il pareggio e poi il nuovo vantaggio azzurro sul 19-18, poi il primo set point annullato dalle ragazze del Beach Project. Il primo set lo chiude Claudia Scampoli con un efficace colpo, dopo un lungo scambio, fissando il punteggio sul 22-20.

La gioia di Claudia e Alice dopo la vittoria Si riparte con il secondo set e le due squadre continuano a fronteggiarsi giocando punto a punto. Le azzurre sono avanti 4-3 al cambio campo, poi Scampoli piazza un ace che vale un doppio vantaggio che le azzurre del Club Italia riescono a conservare anche con l’avanzare del set, ricacciando indietro il tentativo di rimonta delle avversarie. I due punti di vantaggio sono un bottino minimo ma prezioso che permette alle azzurre di andare avanti verso la conquista dell’importante obiettivo. I punti di vantaggio tornano ad essere 3 (16-13) dopo l’attacco vincente di Gradini anche se Lantignotti e Michieletto non vogliono arrendersi e provare il rientro. L’attacco di potenza di Scampoli vale il 17-14, le avversarie aiutano con l’errore al servizio che porta le azzurre sempre più vicine alla Coppa Italia. Gradini piazza l’attacco del 20-16 e poi c’è l’errore delle avversarie che vale il 21-17 che significa Coppa Italia.

Un risultato che premia ancora il lavoro del Club Italia di beach volley guidato dai tecnici vastesi Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis e formato dagli assistenti Daniele Benotto e Marco Pallottelli e dal preparatore atletico Gioele Rossellini che, in questa stagione, ha raccolto successi a tutti i livelli. Risultati frutto del grande lavoro portato avanti negli ultimi anni nel centro di preparazione di Formia e che, nelle fasi conclusive dei campionati tricolori, hanno visto le giovani coppie azzurre, in campo maschile e femminile, grandi protagoniste.

Per Claudia Scampoli sono state due settimane davvero straordinarie con lo scudetto under 21, il secondo posto nella finale scudetto assoluta e ora la conquista della Coppa Italia

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi