San Salvo, gli "Amici di Poldo" chiedono tavolo di lavoro al Comune - L’associazione di volontariato si occupa di cani randagi
CHIUDI [X]
 

San Salvo, gli "Amici di Poldo" chiedono tavolo di lavoro al Comune

L’associazione di volontariato si occupa di cani randagi

Nello scorso mese di luglio ha iniziato a muovere i suoi primi passi a San Salvo l’associazione “Amici di Poldo” attenta al recupero, alla cura, allo stallo e all’adozione dei cani in città e in diversi comuni del Vastese.

Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, ha ricevuto in Comune i componenti del direttivo della neonata associazione per la presentazione ufficiale delle attività svolte. Erano presenti la presidente Mariagrazia Amoroso, il vice presidente Biondo Tomeo e il segretario-tesoriere Ennio D’Aston. 

La nuova associazione ha chiesto un tavolo di lavoro per suggerire idee utili al miglioramento della vita sociale dei cittadini e degli amici a quattro zampe. Il sindaco ha dato la massima disponibilità a collaborare ricordando l’impegno dell’amministrazione comunale con la realizzazione dell’area di sgambamento in via Stingi e di una zona riservata in spiaggia per i cani, nei pressi della foce del torrente Buonanotte.

La presidente Amoroso, nel ringraziare il sindaco Magnacca per la capacità di ascolto, ha colto l’occasione per invitare la cittadinanza a contribuire alla crescita dell’associazione sia avendo tempo a disposizione da dedicare al volontariato e sia alla promozione di “Amici di Poldo”.

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi