La colonna romana trovata in mare ispira uno spettacolo teatrale: oggi in scena - Appuntamento alle 21,30 nel Parco archeologico delle terme romane
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 30/08/2019

La colonna romana trovata in mare ispira uno spettacolo teatrale: oggi in scena

Appuntamento alle 21,30 nel Parco archeologico delle terme romane

"Non è una rappresentazione teatrale, bensì un racconto ad alta voce accompagnato da una colonna sonora". Così Gianluigi Delli Quadri spiega cos'è La Colonna, lo spettacolo tratto da un suo racconto inedito: "Cinque attori dialogheranno e narreranno la storia di un viaggio nel tempo fino a duemila anni fa nell'antica Histonium".

È la storia del rocchio di colonna romana rinvenuto nelle scorse settimane nel mare di Vasto Marina.  "Quale verità - si legge nella locandina - cela la colonna rinvenuta davanti la statua della Bagnante? Cos'è accaduto nel porto di Histonium duemila anni fa?". 

L'appuntamento (rinviato per maltempo lo scorso 24 agosto) è per oggi, venerdì 30 agosto, nel Parco archeologico delle terme romane, alle 21,30. L'ingresso è libero

L'iniziativa culturale è promossa dalla delegazione vastese del Fai e dalla sezione di Vasto dell'associazione nazionale Arma dei carabinieri. 

Gli interpreti: Antonio Cardone, Virginia Di Berardino, Angelo Primiano, Marino Di Santo, Gianluigi Delli Quadri e Linda Palombaro. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi