Addio Montepulciano: cinghiali saccheggiano i vigneti di Punta Aderci - "Lo scorso anno -20%, quest’anno peggio ancora: svanisce il guadagno"
 
Vasto   Cronaca 21/08

Addio Montepulciano: cinghiali saccheggiano i vigneti di Punta Aderci

"Lo scorso anno -20%, quest’anno peggio ancora: svanisce il guadagno"

"Lo scorso anno i cinghiali hanno mangiato il 20% dell'uva. Quest'anno il danno sarà maggiore. Una perdita da non meno di 1500 euro a ettaro, con la conseguenza che il guadagno è compromesso", fa i conti Michele Bosco, conduttore a Vasto di un terreno agricolo che si trova nella Riserva naturale di Punta Aderci. 

Bosco, presidente dell'associazione Terre di Punta Aderci, che ha raccolto 2mila firme per sollecitare la Regione Abruzzo ad affrontare l'emergenza cinghiali, mostra i grappoli di uva Montepulciano depredati dagli ungulati che, tutte le notti, si infilano tra le viti disposte a filari e mangiano gli acini.

Guarda il video

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti


Video - Cinghiali saccheggiano vigne: addio Montepulciano

Intervista a Michele Bosco, presidente dell'associazione Terre di Punta Aderci

Intervista di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 
 

Chiudi
Chiudi