Gioco d’azzardo, troppi soldi: nel Vastese spesi oltre 130 milioni di euro in un anno - L’INCHIESTA: LA VITA IN GIOCO/3
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 20/08

Gioco d’azzardo, troppi soldi: nel Vastese spesi oltre 130 milioni di euro in un anno

L’INCHIESTA: LA VITA IN GIOCO/3

Centotrentunomilionitrecentodiciannovemilasettecentoquarantotto euro. Con una cifra del genere, si potrebbero rimettere a posto tutte le strade disastrate della costa e dell’entroterra. Sono i soldi spesi nel Vastese in gioco d’azzardo. I dati si riferiscono al 2017 e sono contenuti nel dossier dell'Istituto di fisiopatologia clinica del Cnr (il Consiglio nazionale delle ricerche, il più grande ente di ricerca italiano, dipendente dal Ministero dell'Istruzione) e diffuso dall'Anci Abruzzo. In Abruzzo spesi, nei 12 mesi del 2017, 2 miliardi e 700 mila euro in scommesse.

Ventinove Comuni, un fiume di denaro – I dati riguardanti i 29 comuni del Vastese: Carpineto Sinello 377835, Casalanguida 384727, Carunchio 511328, Casalbordino 8316523, Castiglione Messer Marino 879381, Celenza sul Trigno 344120, Cupello 5383821, Dogliola 397961, Fraine 187907, Fresagrandinaria 462553, Furci 985050, Gissi 3730492, Guilmi 59241, Lentella 528222, Liscia 329166, Monteodorisio 2021521, Palmoli 477535, Pollutri 678462, Roccaspinalveti 1679675, San Buono 311319, San Giovanni Lipioni 49881, San Salvo 36054684, Scerni 3034544, Schiavi di Abruzzo 451037, Torino di Sangro 3475814, Torrebruna 429188, Tufillo 345153, Vasto, 72597283, Villalfonsina 519885.

San Salvo, Casalbordino e Cupello, milioni di euro – Di Vasto abbiamo parlato il 30 maggio: oltre 72 milioni di euro in un anno [LEGGI]. Cifre altissime anche negli altri tre comuni più grandi del Vastese: San Salvo (20055 abitanti nel 2017), Casalbordino e Cupello. Ammonta a 36 milioni 54mila 684 euro la spesa degli scommettitori sansalvesi nel 2017. In 12 mesi, così hanno ripartito le loro puntate: 13436430 negli apparecchi, 3703373 nelle scommesse sportive, 79594 nel Bingo, 4412870 nelle lotterie, 3372268 nei giochi numerici a quota fissa, 1087 nell'ippica, 530679 nei giochi numerici a totalizzatore, 79580 nei giochi a distanza, 10271607 nei giochi di abilità).
A Casalbordino, terzo comune del Vastese (6mila 129 abitanti), nel 2017 la spesa complessiva in gioco d'azzardo è stata di 8 milioni 316mila 523 euro (1633557 negli apparecchi, 853156 nelle scommesse sportive, 37500 nel Bingo, 1507989 nelle lotterie, 974019 nei numerici a quota fissa, 9174 nell'ippica, 181335 nei Gnt, 267 nei giochi a distanza, 2113398 nei giochi di abilità).
A Cupello 5 milioni 383mila 821 euro (1856658 negli apparecchi, 306545 in scommesse sportive, 912 nel Bingo, 386667 nelle lotterie, 266901 nei numerici a quota fissa, 69173 nei Gnt, 45 nei giochi a distanza, 2422116 nei giochi di abilità).

Piccoli comuni, grandi scommesse - Nei giochi tradizionali, è Dogliola il Comune abruzzese che, nel 2017, ha fatto registrare la maggiore spesa per residente nelle lotterie: 753 euro e 23 centesimi. E il piccolo Comune del Vastese (358 abitanti) è primo anche nella graduatoria relativa ai giochi numerici a totalizzatore (Eurojackpot, Superenalotto, Winforlife e PlaySix) con 1566 euro e 56 centesimi per residente. Sempre nelle classifiche della raccolta per residente, Furci, 950 abitanti, è quello in cui si scommette di più nei giochi a distanza (Betting exchange, Big, Playsix): 111 euro e 14 centesimi di spesa pro capite. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi