Calcio a 5, Carla Santini al Montesilvano vice campione d’Italia: "Pronta per questo salto" - L’intervista alla 19enne giocatrice di Casalbordino
 
Casalbordino   Sport 20/08

Calcio a 5, Carla Santini al Montesilvano vice campione d’Italia: "Pronta per questo salto"

L’intervista alla 19enne giocatrice di Casalbordino

È una chiamata importante quella ricevuta da Carla Maria Santini, 19enne di Casalbordino, che nella stagione sportiva che sta per iniziare militera nel Montesilvano calcio a 5 femminile. La giovane casalese sarà a disposizione sia per il campionato under 19 che per quello di serie A che l'anno scorso ha visto il Montesilvano sfiorare lo scudetto di un soffio. 

Quando hai iniziato a giocare a calcio?
Gioco a calcio da quando avevo 5 anni,
ma ho cominciato scuola calcio con i ragazzi all’età di 10 anni.

Come sei approdata al calcio a 5?
Sono approdata al calcio a 5 per difficoltà a proseguire l’attività di calcio a 11, ma anche perchè volevo provare a cambiare. Ecco perchè quando mi hanno chiamata a giocare per il futsal ho accettato senza esitare.

In quali formazioni hai militato negli ultimi anni?
Negli ultimi anni ho giocato al Colonnella, nel teramano, sempre calcio a 5. Negli anni precedenti ho militato nel San Vito, calcio a 5, e ancora prima nel Vasto femminile, calcio a 11.

Come è arrivata questa chiamata del Montesilvano?
In molti mi hanno incoraggiata a fare questo passo importante. Allora ho deciso di provare a farlo con una squadra che seguo da tempo e ammiro moltissimo, il Montesilvano.

Ti senti pronta a questo salto importante?
Mi sento più che pronta a fare questo salto e non vedo l’ora di iniziare gli allenamenti con un gruppo di ragazze che hanno attualmente un’esperienza nel calcio a 5 nel contesto nazionale.

Come riuscirai a conciliare l'impegno sportivo con gli studi?
Oltre all’impegno sportivo c’è anche quello universitario che ho deciso di intraprendere a Pescara. Ho fatto questa scelta proprio per conciliare lo studio con la mia passione sportiva. Dato che gli allenamenti si svolgono nel primo pomeriggio, sarà facile per me gestire il mio impegno universitario con quello del calcio.

Qual è la soddisfazione più grande avuta fino ad oggi?
Fino ad oggi la soddisfazione più grande è stata sicuramente questa. Far parte di questa squadra mi rende felice e orgogliosa. So che è un’opportunità molto grande per me.

Cosa ti aspetti da questa esperienza? 
Da questa esperienza mi aspetto di crescere, migliorare e soprattutto divertirmi. Sono certa che le ragazze e lo staff mi aiuteranno a farlo.

Quale allenatore è stato importante per te in questi anni di crescita?
Mister Giovanni Morelli mi ha supportata sin dall’inizio del mio percorso nel futsal, motivandomi ed incoraggiandomi. Inoltre è stato per me anche un sostegno morale molto importante durante questo periodo di crescita; per questo lo ringrazio con tutto il cuore.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi