In Senato il caso Jova. D’Alfonso ai parlamentari d’Abruzzo: "Ora un altro grande evento per Vasto" - Il senatore del Pd presenta un’interrogazione a tre ministri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 14/08/2019

In Senato il caso Jova. D’Alfonso ai parlamentari d’Abruzzo: "Ora un altro grande evento per Vasto"

Il senatore del Pd presenta un’interrogazione a tre ministri

Vasto: Luciano D'Alfonso (Pd) nella conferenza stampa tenuta stamattina in municipioFinisce in Parlamento il caso Jova Beach Party di Vasto. Sul concerto di Jovanotti, previsto per il 17 agosto sulla spiaggia di Vasto Marina e annullato per motivi di sicurezza, Luciano D'Alfonso rivolge un'interrogazione ai ministri di Interno, Turismo e Ambiente (che attualmente sono Salvini, Centinaio e Costa, ma è in corso una crisi di Governo), per chiedere "quali siano le ragioni" e perché "figure elettive sono state rese destinatarie di giudizi incontinenti". L'ex presidente della Regione Abruzzo, dal 2018 senatore del Pd, lancia anche un appello "a tutti i parlamentari di questo territorio e dell'Abruzzo a fare fronte comune a favore di Vasto" per far sì che la città ospiti "un altro evento internazionale. Ora pensiamo al futuro.

Vorrei che questa città bella, che si gioca con Sulmona la palma di città più bella d'Abruzzo, fosse anche una città relazionale". D'Alfonso si schiera apertamente dalla parte di Francesco Menna e critica le dichiarazioni rilasciate dal prefetto di Chieti, Giacomo Barbato, pur senza nominarlo nell'incontro coi giornalisti. Nel mirino l'espressione "il sindaco non è un postino". D'Alfonso dice: "Nessun sindaco lavora per l'Ente Poste quando indossa la fascia tricolore"; si riferisce a Menna definendolo "il sindaco indiscutibile di Vasto" e sostiene che la prima questione "è che la pubblica amministrazione è una sola, fatta di Stato centrale e istituzioni locali. Il secondo dato di certezza è che i prefetti portano la forza semplificatrice dello Stato sul territorio", mentre "l'illegittimità degli atti è una competenza giurisdizionale". Auspica "che si prepari uno spazio indiscutibile per gli eventi. Questo accade se c'è convergenza di tutti".

Nell'aula consiliare Vennitti del municipio di Vasto, D'Alfonso spiega i contenuti della sua interrogazione e annuncia: "Mi farò carico di ricostruire l'accaduto dalla lettura dei documenti e delle dichiarazioni". 

L'intervista a Luciano D'Alfonso

 Ecco il video integrale della conferenza stampa: 

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Jova Beach: 'Si poteva trovare punto di caduta'

L'intervista al senatore Luciano D'Alfonso - Servizio di Giuseppe Ritucci - Immagini e montaggio di Nicola Cinquina



 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Chiudi
      Chiudi