Riapre finalmente il pontile di Vasto Marina; qualche giorno fa anche un furto nel cantiere - Ultimata la pavimentazione
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 12/08/2019

Riapre finalmente il pontile di Vasto Marina; qualche giorno fa anche un furto nel cantiere

Ultimata la pavimentazione

È stato finalmente riaperto il pontile di Vasto Marina, uno dei simboli della riviera. La fine della sistemazione della nuova pavimentazione risale a qualche giorno fa. 

Un calvario, quello dell'infrastruttura, iniziato nel giugno 2016 quando le assi di legno furono smantellate perché non sicure. Da allora si sono alternati annunci, chiusure, aperture, polemiche, inizio dei lavori, sto ai lavori e, qualche giorno fa, anche un furto di materiale e attrezzature nel cantiere. 

I lavori, costati intorno ai 70mila euro, inizialmente dovevano terminare nel marzo 2018, ma l'iniziale idea di completarli con una sponsorizzazione, nel corso del tempo, si è inabissata concludendosi con la revoca del contratto per la pavimentazione da parte del Comune che ha proceduto, poi, alla gara d'appalto.

Come annunciato dall'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Forte già l'anno scorso, in futuro ci sarà da mettere mano ai piloni corrosi; probabilmente avverrà all'inizio del nuovo anno con la speranza di vedere conclusi i lavori prima dell'estate 2020.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi