A Tufillo la 35° edizione della sagra dei cavatelli al sugo di salsiccia - Il tradizionale evento della Pro Loco
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Tufillo   Eventi 10/08/2019

A Tufillo la 35° edizione della sagra dei cavatelli al sugo di salsiccia

Il tradizionale evento della Pro Loco

Appuntamento domani 11 agosto a Tufillo con la sagra dei cavatelli al sugo di salsiccia, giunta alla 35° edizione. L'evento è organizzato dalla Pro Loco insieme all’aiuto dei tufillesi, soprattutto delle donne che già da giorni prima dell’11 agosto uniscono a tre quintali di farina, acqua e sale, ingredienti semplici e genuini di cui son fatti i cavatelli.

"Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo – spiegano gli organizzatori – le mani sagge ed esperte delle donne tufillesi procedono con la fase della cavatura dei cavatelli, la fase più lunga del lavoro, poiché richiede tempo e precisione, il tutto condito con una buona dose di allegria e voglia di stare insieme. La mattina dell’11 agosto, prima dell’alba, cominceranno i preparativi per il sugo che condirà i cavatelli. La salsiccia, rigorosamente nostrana, viene fatta soffriggere con gli altri aromi e, una volta aggiunto il pomodoro, viene fatto bollire per ore". 

Per allietare la serata, quest’anno l’evento ospiterà la musica della Band di Ortona, gli Arual Band. Dopo le undici, toccherà al dj set di Luigi Di Virgilio con Gianluca D’Ovidio che faranno ballare e divertire tutti fino a notte fonda.

Durante la serata sarà possibile entrare a visitare gratuitamente la mostra di pittura e il museo storico di Tufillo. Alla riuscita dell'evento partecipa quasi un’intera popolazione che ormai si prodiga da anni con dedizione e allegria alla sua realizzazione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi