Sostituite le assi pericolanti, riaperto il ponticello della pista ciclabile - Era stato chiuso sabato pomeriggio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 05/08/2019

Sostituite le assi pericolanti, riaperto il ponticello della pista ciclabile

Era stato chiuso sabato pomeriggio

Il tempo del finesettimana, tanto sono durati i disagi legati alla chiusura del ponticello della pista ciclabile che collega Vasto Marina a San Salvo Marina. Stamattina i dipendenti del Comune, dell'ufficio Servizi manutentivi, sono intervenuti dopo la chiusura di sabato pomeriggio [LEGGI].

"La chiusura – dichiarano gli assessori Luigi Marcello con delega alla Polizia Locale e Gabriele Barisano con delega ai Servizi Manutentivi – disposta sabato è stata necessaria a causa di diversi intavolati divelti e insidiosi alla circolazione ciclisti e pedoni. L’intervento, già programmato, è stato eseguito dall'ufficio Servizi manutentivi nel più breve tempo possibile e ha permesso questa mattina la riapertura del tratto di pista ciclabile che collega Vasto a San Salvo".

La pericolosità di quel tratto era al centro di segnalazioni di turisti e ciclisti già da qualche mese, il disagio nel periodo di maggior afflusso è fortunatamente stato limitato a due giorni.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi