Pienone a San Salvo Marina per l’Rds Play on Tour e la Fun Race - 1.200 iscritti alla corsa
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Eventi 05/08/2019

Pienone a San Salvo Marina per l’Rds Play on Tour e la Fun Race

1.200 iscritti alla corsa

Pienone sulla spiaggia di San Salvo per la due giorni di eventi dell'Rds Play on Tour. Dal palco montato nel tratto antistante piazzale Cristoforo Colombo Roberta Lanfranchi e gli speaker della radio Jody Cecchetto & Cheskiello hanno fatto divertire e ballare le centinaia di persone accorse per l'occasione.

Il clou si è registrato nella giornata di ieri quando, nel pomeriggio, si è tenuta la Rds Fun Race, una divertente corsa sulla spiaggia e su parte del lungomare con diversi "ostacoli" come schiuma e polvere colorata. A quest'evento, come affermato da Antonio Cane dell'associazione Progetto Sud che ha portato a San Salvo Marina l'evento, si sono iscritte ben 1.200 persone tra grandi e piccini aggiudicandosi il primato delle iscrizioni degli eventi RDS già realizzati.

Alla gara hanno preso parte anche il sindaco Tiziana Magnacca e alcuni membri dell'amministrazione comunale. Il primo cittadino commenta: "Un beach party a tutti gli effetti, una grande soddisfazione per tutti e per l’amministrazione comunale. Ringrazio personalmente RDS per aver coinvolto San Salvo in questa splendida avventura, gli organizzatori e Antonio Cane per l’organizzazione impeccabile dell’evento che è stato motivo di grande orgoglio per tutti noi. Tanto divertimento, tanta partecipazione alle due giornate e presenze oltre ogni aspettativa alla corsa che si è tenuta ieri pomeriggio".

Foto di Simone Colameo

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi