"Arte in legno", in mostra le opere di Nicola Della Rocca e Giuseppe Stivaletta - La mostra nella Sala Michelangelo di palazzo d’Avalos fino all’8 agosto
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


8 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 05/08/2019

"Arte in legno", in mostra le opere di Nicola Della Rocca e Giuseppe Stivaletta

La mostra nella Sala Michelangelo di palazzo d’Avalos fino all’8 agosto

Ultimi giorni per visitare la mostra "Arte in legno" che due bravi artisti-artigiani vastesi hanno allestito nella Sala Michelangelo di Palazzo d'Avalos. Nicola Della Rocca e Giuseppe Stivaletta condividono la passione per lo stesso materiale, il legno, con cui realizzano - con tecniche diverse - opere davvero affascinanti.

Nicola Della Rocca è un fine intagliatore, dalle sue mani nascono oggetti - di varie dimensioni - realizzati in legno che lasciano davvero a bocca aperta. Dai grandi tavoli, ad oggetti più piccoli come le penne, la sua creatività e la sapiente lavorazione riescono a dare forma a opere in cui è il legno, nelle combinazioni di essenze, a dare diverse forme e colori. 

Di Giuseppe Stivaletta sono già noti i trabocchi e i monumenti realizzati minuziosamente con la cura di ogni dettaglio. In questa mostra l'artista ha portato tante delle riproduzioni in scala, dal faro alle chiese della città, fino ai palazzi e ai gioielli architettonici di Vasto, realizzati pezzettino dopo pezzettino, con tanta pazienza e passione.

La mostra di Della Rocca e Stivaletta sarà aperta fino all'8 agosto.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi