Segnalazioni ignorate: il Comune chiude il ponte della ciclabile in piena stagione turistica - Da mesi ciclisti e pedoni avvisavano sulle condizioni delle assi
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 04/08

Segnalazioni ignorate: il Comune chiude il ponte della ciclabile in piena stagione turistica

Da mesi ciclisti e pedoni avvisavano sulle condizioni delle assi

La foto inviata dallo stesso Comune è emblematica: turisti e ciclisti che nostalgicamente guardano il ponte chiuso chiedendosi dove passare.
Mesi di segnalazioni da parte di chi quotidianamente usa la pista che collega Vasto Marina e San Salvo Marina non sono serviti: l'amministrazione comunale vastese è costretta a chiudere l'accesso al ponticello sul torrente Buonanotte in piena stagione turistica.

Da tempo le condizioni precarie delle assi di legno erano ben conosciute da addetti ai lavori e non. Se inzialmente si poteva intervenire evitando la chiusura o comunque fuori dal periodo di massima presenza turistica, ora, all'inizio di agosto, la pista ciclabile viene spezzata a metà per garantire la sicurezza di chi la percorre.

Della situazione del ponticello sul Buonanotte ce ne eravamo occupati nel giugno scorso, quando una lettrice segnalava preoccupanti fessure nella porzione che ieri ne ha causato la chiusura [LEGGI] chiedendosi quando sarebbe avvenuto il primo incidente. 
Un mese dopo, all'inizio di luglio, le condizioni risultavano già peggiorate, con chiodi fuoriusciti e assi traballanti [LEGGI]. Anche in questo caso, evidentemente, non è stato ritenuto necessario intervenire.

Ora a frittata fatta, l'assessore alla Polizia locale Luigi Marcello dice: "A seguito di diverse segnalazioni ricevute da cittadini, una pattuglia della polizia locale è intervenuta in località Buonanotte assieme a tecnici comunali, in corrispondenza del ponticello della pista ciclopedonale che divide le due località di marina di Vasto e di San Salvo. Nella circostanza la stessa constata la pericolosità del percorso a causa di diversi intavolati divelti e insidiosi alla circolazione di velocipedi e pedoni, ha provveduto a delimitare urgentemente il tratto per fini legati alla sicurezza e incolumità pubblica".

Un intervento intempestivo (che fa il paio con il pontile chiuso per un'altra estate) che mal si concilia con le periodiche dichiarazioni della stessa amministrazione sull'importanza della mobilità sostenibile e con questo periodo dell'anno durante il quale tanti turisti affollano la ciclabile per spostarsi tra le due località balneari. 

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi