Lavori a Fosso Marino: prima lo stop, poi il sindaco li fa ricominciare e va in Procura - Nella delibera è citato il Jova Beach Party, ma Menna: "Solo ordinaria manutenzione"
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 01/08

Lavori a Fosso Marino: prima lo stop, poi il sindaco li fa ricominciare e va in Procura

Nella delibera è citato il Jova Beach Party, ma Menna: "Solo ordinaria manutenzione"

La determinazione di ieri17.38 - Il sindaco Francesco Menna presente sul posto ha affermato che i lavori sono di ordinaria manutenzione e non riguardano il Jova Beach Party: si tratterebbe di interventi per ripristinare il corretto percorso del canale che vengono eseguiti tutti gli anni.

Di contro, però, c'è la determinazione dirigenziale n. 801 del 31 luglio che parla degli stessi lavori (per un importo di 3mila euro) in vista della visita – in programma la settimana prossima – dei promotori di una "manifestazione canora di rilevanza nazionale".

La ditta sostiene di non aver chiuso il fosso volontariamente, ma di aver ammucchiato momentaneamente la sabbia per creare un passaggio sul canale per i mezzi meccanici. 
Dopo la visita dei vigili urbani, mandati dal sindaco per raccogliere testimonianze, i lavori, ora, sono ripresi.

Ecco cosa ha dichiarato il sindaco al suo arrivo sul posto:

17.15 - Dopo 4 ore la ditta ha riaperto il fosso ripristinando lo stato dei luoghi.

17 - Il sindaco Francesco Menna si sta recando sul posto e, intanto, afferma: "A seguito della interruzione dei lavori di pulizia e livellamento del fosso marino di questa mattina ho provveduto a depositare una dettagliata informativa presso la procura della repubblica di vasto e ho contestualmente ordinato la ripresa immediata dei lavori ad opera della ditta affinché gli stessi si svolgano rapidamente a garanzia della pubblica incolumità ed il decoro dell area".
Sul posto sono tornati anche i carabinieri forestali.

LAVORI DURATI QUALCHE ORA - Sono iniziati stamattina presto i lavori di pulizia di Fosso Marino, ma si sono bloccati dopo qualche ora. Ancora un colpo di scena nella vicenda del Jova Beach Party.

I lavori di ripristinoI mezzi della ditta incaricata dal Comune sono entrati all'opera all'alba, in mattinata c'è stato il sopralluogo dei carabinieri forestali. L'area non è stata posta sotto sequestro, ma la ditta, intorno alle 13, ha deciso di fermare in via cautelativa i lavori. 

L'intervento – per un importo di 3mila euro – riguardava la pulizia del fosso che rappresenta una delle criticità del piano sicurezza dell'evento che dovrebbe tenersi il prossimo 17 agosto: nella delibera del Comune si legge come la settimana prossima è attesa la visita degli organizzatori per stabilirne "l'adeguatezza o meno alla tenuta dell'evento". Per questo motivo, il Comune ha disposto il taglio della vegetazione esistente e il livellamento del litorale sabbioso che "presentava accumuli di sabbia". Il canale non sarebbe stato chiuso, ma ridotto a una larghezza di un metro.

Sul posto, oltre alla ditta, sono arrivati il comandante della polizia municipale di Vasto Giuseppe Del Moro con alcuni agenti.

In aggiornamento

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti


Video - Fosso Marino, Menna va in Procura

Intervista di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 
 

Chiudi
Chiudi