Dal ministero 130mila euro per l’efficientamento energetico del centro culturale "Aldo Moro" - Approvato il piano triennale delle opere pubbliche di San Salvo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 30/07/2019

Dal ministero 130mila euro per l’efficientamento energetico del centro culturale "Aldo Moro"

Approvato il piano triennale delle opere pubbliche di San Salvo

Sarà il centro culturale “Aldo Moro” l'edificio su cui verrà effettuato l’efficientamento energetico con i fondi messi a disposizione dal ministero degli Interni per una somma complessiva di 130.000 euro. 

“L'attenzione di questa Amministrazione comunale verso interventi di tutela dell'ambiente, così come quella per l'edilizia scolastica, ci trova in piena sintonia con il governo nazionale a cui vanno i nostri ringraziamenti ma anche le nostre sollecitazioni a fare ancor di più anche in considerazione della mancanza di risorse importanti degli enti locali” ha affermato il sindaco Tiziana Magnacca nell’annunciare l’argomento approvato ieri mattina in consiglio comunale nell’ambito dell’aggiornamento del Piano triennale delle opere pubbliche.

"Abbiamo riqualificato le attività che si svolgono all'interno del Centro culturale – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Maria Travaglini – grazie anche al lavoro quotidiano di Akon Service, aggiudicatario dei servizi, dell’Università delle Tre Età che svolge molte dei suoi corsi, e del Centro antiviolenza con lo sportello Frida. Ora tocca alla riunificazione esterna per completare il lavoro di valorizzazione di questo spazio culturale, dopo gli interventi all'esterno dell'area del teatro".

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi