Pinewood Beach, la spiaggia che ci voleva - Concluso il Pinewood Beach all’insegna del divertimento
CHIUDI [X]
 
Vasto   Musica 27/07

Pinewood Beach, la spiaggia che ci voleva

Concluso il Pinewood Beach all’insegna del divertimento

Seconda serata Pinewood BeachAnche per la seconda serata del Pinewood Beach si sono alternati sul palco artisti interessanti e in continua ascesa nel panorama musicale italiano. Dopo il djset del Dr Pira sale sul palco Masamasa con il suo travolgente street pop, seguito un’ora dopo dall’esuberante e delirante – in senso positivo – esibizione di Pippo Sowlo accompagnato da Christian De Seeker. A seguire il rock melanconico dei nostrani Voina e l’esibizione dell’attesissimo Massimo Pericolo, rapper della provincia di Varese estremamente conosciuto tra le nuove generazioni. A concludere la serata, i ragazzi della Blackbox crew, che fissano tutti i reduci della serata davanti al palco a ballare fino-all-ultimo-beat prima della chiusura. Anche per questa seconda serata del Pinewood Beach è stata registrata una bella affluenza di pubblico, per un’atmosfera distesa e serena. L’organizzazione è risultata impeccabile e funzionale, dalla A, alla Z e, si sa, di questi tempi non è un dato scontato. In generale, il commento più sentito a fine serata è “Bello. Sicuramente da rifare”. La verità è che le cose semplici sono quelle che più facilmente colgono nel segno e partono con una marcia in più. La location dell'area eventi del Baja Village si è rivelata una scelta vincente e ben ponderata, un giardino immerso nella riserva naturale di Punta Aderci in cui con pochi accorgimenti strategici si è creata un'atmosfera accogliente e colorata. L’estate non è ancora finita ma possiamo già serenamente dire che il Pinewood Beach è stato il lido più sorprendente e ben riuscito della stagione. Ad maiora.

Guarda le foto

di Arianna Giampietro (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi