A Torino di Sangro appuntamento con il 1° Trofeo Carlo Di Nardo - Domenica 28 luglio si corre nel centro del paese
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 26/07/2019

A Torino di Sangro appuntamento con il 1° Trofeo Carlo Di Nardo

Domenica 28 luglio si corre nel centro del paese

Tutto pronto a Torino di Sangro per la prima edizione della corsa podistica 1° Trofeo Carlo Di Nardo. Domenica 28 luglio si corre in serata nel centro del paese lungo un percorso di 8 km. in memoria di Carlo Di Nardo, torinese dalla grande generosità e molto impegnato in paese, prematuramente scomparso lo scorso marzo. La gara, organizzata dall'amministrazione comunale ha il coordinamento logiscito della Asd Runners Casalbordino ed è inserita nel circuito Corrilabruzzo.

Domenica 28 il ritrovo sarà alle 16 in piazza, alle 17.30 la partenza delle gare dei ragazzi. Alle 19 ci sarà il via alla gara competitiva di 8 km. e contemporaneamente partirà la passeggiata non competitiva da 2.6 chilometri. In piazza ci sarà anche spazio al touch tennis grazie alla Asd Matchpoint che collabora all'evento.

"Abbiamo voluto organizzare questa gara nel ricordo del nostro amico Carlo Di Nardo - spiega il sindaco Nino Di Fonso - che è sempre stato un punto di riferimento prezioso per la vita del paese. Ci aspettiamo di vivere una bella serata di sport grazie agli amici della Runers Casalbordino che ci stanno dando una grande mano e invitiamo tutti i podisti della zona a partecipare all'appuntamento".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi