Operazione Street predators, 4 indagati respingono le accuse, 2 non parlano - Domani gli interrogatori delle due persone con obbligo di dimora
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 18/07/2019

Operazione Street predators, 4 indagati respingono le accuse, 2 non parlano

Domani gli interrogatori delle due persone con obbligo di dimora

Operazione Street predators: la conferenza stampa del maggiore Consales e del tenente D'AmbrosioRespingono le accuse quattro degli otto indagati dell'operazione Street predators. Primi interrogatori di garanzia per le persone coinvolte, otto in tutto, nell'inchiesta con cui i carabinieri di Vasto, agli ordini del maggiore Amedeo Consales, ritengono di aver sgominato un'associazione a delinquere finalizzata a commettere i reati di furto aggravato, indebito utilizzo di carte di pagamento e ricettazione.

Sono assistiti dagli avvocati Alessandro Orlando, Raffaele Giacomucci, Massimiliano Baccalà, Isabella Mugoni, tutti e tre di Vasto, Giancarlo D'Angelo di Pescara e Pietro Giuseppe Sciarretta del foro di Larino. Negli interrogatori di ieri, due indagati, P.Z. e M.S., si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Altri quattro - B.F., B.R., B.V. e T.I.L. - hanno risposto alle domande del gip del Tribunale di Vasto, Italo Radoccia. "La titolare del bar di Vasto Marina - racconta l'avvocato Orlando - ha chiarito la sua posizione e sostenuto di non essere a conoscenza del fatto che i bancomat risultassero rubati. Si è solo limitata a riscuotere, visto che stare alla cassa rientra tra le sue mansioni. Io e il collega Sciarretta abbiamo già presentato istanza al Tribunale del Riesame dell'Aquila. L'udienza è fissata per il 25 luglio".

Anche Baccalà, legale di B.V., sta predisponendo la documentazione da presentare aigiudici del capoluogo: "La depositerò domani".

Domattina toccherà ai due indagati con obbligo di dimora, Z.G. e C.G., comparire dinanzi al giudice per le indagini preliminari.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi