Dopo ore, il sindaco sul "caso Jova Beach Party": "L’organizzatore apporterà modifiche al piano" - "Il Comune ha rilasciato le autorizzazioni necessarie"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 16/07/2019

Dopo ore, il sindaco sul "caso Jova Beach Party": "L’organizzatore apporterà modifiche al piano"

"Il Comune ha rilasciato le autorizzazioni necessarie"

Dopo sei ore dalle dichiarazioni di prefetto e questore sulla fattibilità del Jova Beach Party, arrivano le prime parole del sindaco di Vasto, Francesco Menna: "A seguito delle riunioni in Questura e in Prefettura, l’ultima in data odierna, sono emerse alcune criticità in riferimento alla viabilità e all’ordine e sicurezza pubblica sulla proposta progettuale complessiva presentata dall’organizzazione. Pertanto la stessa darà necessariamente riscontro con le opportune modifiche tecniche da sottoporre al vaglio delle autorità preposte. A tal fine gli uffici comunali continueranno a dare tutto il supporto necessario alla organizzazione. Per quel che concerne la stretta competenza comunale gli uffici hanno affrontato e istruito il progetto e a riguardo sono stati rilasciati già alcuni atti autorizzatori fondamentali per la corretta realizzazione dell’evento". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi