Rifiuti, Menna ai Cinque Stelle: "Vasto non arriverà mai alle condizioni in cui si trova Roma" - La replica del sindaco alle critiche sulla gestione dei rifiuti e sulla Tari
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 05/07/2019

Rifiuti, Menna ai Cinque Stelle: "Vasto non arriverà mai alle condizioni in cui si trova Roma"

La replica del sindaco alle critiche sulla gestione dei rifiuti e sulla Tari

Francesco Menna"La città di Vasto non raggiungerà mai lo stato in cui versa Roma". Francesco Menna cotnrattacca. Nella risposta alle critiche sollevate dal Movimento 5 Stelle, il sindaco di Vasto soffia sul fuoco della polemica, citando il problema rifiuti della capitale. Il primo cittadino rivendica: "La Tari è rimasta invariata, mentre assistiamo al suo aumento in altri Comuni".

"La società Pulchra - ricorda Menna - è stata costituita negli anni ’90 a seguito di una nuova spinta legislativa che dava la possibilità ai Comuni di costituire società miste pubblico-private per garantire una governance di controllo da parte della parte pubblica unitamente all’efficienza propria della gestione privata.
Il risultato ottenuto oggi è quello sotto gli occhi dei più: una città costantemente allineata a standard di qualità mai inferiori alle aspettative.

Grazie anche a questi risultati - sottolinea il sindaco - siamo riusciti ad alienare la quota pubblica al valore di circa 1,2 mln di euro, ridurre il canone, abbattere i quantitativi di rifiuti in discarica, raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata (oggi al 70%, destinato ad aumentare con l’apertura del centro di raccolta).
La Tari è rimasta invariata, mentre assistiamo al suo aumento in altri Comuni. 
L’ipotesi di transazione sul debito con Pulchra da 1,7 mln a 870 mila, se le parti troveranno un accordo, è la migliore risposta ai lupi ciechi di odio verso il mondo.

Grazie anche ai sindaci che mi hanno preceduto, quindi, la città di Vasto non raggiungerà mai lo stato in cui versa Roma. Nonostante, infatti, il sequestro giudiziario della terza vasca data in concessione dal Civeta e il blocco dei conferimenti, nella nostra città si sono sempre e comunque mantenuti i migliori standard di efficienza nei servizi erogati ai cittadini.
Sull’argomento esprimo il mio sentimento di vicinanza al sindaco di Roma Virginia Raggi. La vicenda dei rifiuti è indubbiamente complessa. Non mi unirò, quindi, al coro di critiche dei politici di ogni partito nei confronti del sindaco di Roma sul caso rifiuti, ritenendo la Raggi persona onesta e Roma una città difficile da amministrare.
Un sindaco ha bisogno della vicinanza di tutti poiché è persona perennemente in trincea. Per questo disdegnerò sempre i creatori di insidie e falsità. Anche se Vasto non è Roma - è l'ultima frecciatina di Menna - sulla vicenda rifiuti e sulla Tari abbiamo tanto da farci imitare, a partire dalla Pulchra Ambiente".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi