CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 04/07/2019

Dal 6 luglio le aree pedonali nel centro storico. Chiusure straordinarie in piazza Caprioli

Marcello: "Provvedimenti concordati con gli esercenti"

Vasto: il centro storico dall'altoTornano le aree pedonali estive nel centro storico di Vasto.

La delibera numero 1051, approvata dalla Giunta municipale il 26 giugno, dispone "l’interdizione alla circolazione dei veicoli, salvo quelli in servizio di emergenza, in alcune strade ed in particolare: Via Laccetti (tratto compreso  tra Via Buonconsiglio e Via Barbarotta); Via Buonconsiglio;  Via Luigi Marchesani e Via Canaccio (tratto compreso tra Via Giulia e Via Arno)", si legge in una nota del Comune.

"Le aree pedonali saranno istituite dal 6 luglio al primo settembre nella fascia oraria compresa tra le 20 e le 02. Inoltre sempre con delibera di giunta numero 202, è stata decisa la chiusura straordinaria al traffico, di una parte di Piazza Caprioli (collegamento Via Buon Consiglio Via Barbarotta) per alcuni giovedì e precisamente: 4, 11, 18, 25 luglio; 29 agosto e 5 settembre, dalle ore 21 alle ore 24 aderendo al progetto Le Piazze della Musica".

"Il provvedimento - ha spiegato l’assessore alla Polizia Locale, Luigi Marcello - è stato adottato per rendere le strade interessate pienamente percorribili evitando probabili pericoli determinati dalla normale circolazione stradale. In accordo con gli esercenti del centro storico, l’amministrazione ha deciso di riproporre, come negli anni passati, le aree pedonali urbane per consentire una maggiore fruizione da parte dei cittadini di alcune zone del centro abitato ed inoltre aderire al progetto Le Piazze della Musica".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi