Manufatti in cemento abusivi sulla costa, scattano i sequestri della guardia costiera - Individuate due strutture abusive
Time Out, ospiti: Roberta Nicoletti e Dina Carinci CHIUDI [X]
 
Vasto   Cronaca 01/07

Manufatti in cemento abusivi sulla costa, scattano i sequestri della guardia costiera

Individuate due strutture abusive

L'area sequestrata dalla guardia costiera di VastoNei giorni scorsi il personale dell’ufficio Circondariale Marittimo - Guardia Costiera di Vasto nell’ambito dei controlli sul pubblico demanio marittimo di giurisdizione ha individuato alcune strutture in cemento abusivamente realizzate lungo la costa vastese.

Il primo caso esaminato dai militari è relativo all’individuazione di una piattaforma in cemento, realizzato sul litorale vastese, dalle dimensioni di 11.60 mt x 3.60 mt costruita senza alcun provvedimento autorizzativo. La struttura realizzata da ignoti in tempi non conosciuti è stata eretta direttamente sulla scogliera andando così anche a compromettere quella parte di litorale.

Analogamente è stato realizzato a pochi metri dal mare, sempre sul litorale di Vasto e precisamente in località spiaggia "Torre Sinello", un’area con pavimentazione in blocchi di cemento. Nell’area sono stati anche rinvenuti una struttura fatiscente in legno e alcune sdraio. Le suddette strutture sono state poste sotto sequestro e dei fatti è stata informata la locale autorità giudiziaria. È stata informata anche l’amministrazione comunale al fine di porre in essere i dovuti interventi per il ripristino dello stato dei luoghi con la rimozione di tali manufatti.

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi