Pinewood Beach: a Vasto Myss Keta, Nu Guinea, Gomma, Massimo Pericolo e tanti altri - Il 25 e 26 luglio il festival con dieci artisti nell’area eventi del Baja Village
CHIUDI [X]
 
Vasto   Musica 25/06

Pinewood Beach: a Vasto Myss Keta, Nu Guinea, Gomma, Massimo Pericolo e tanti altri

Il 25 e 26 luglio il festival con dieci artisti nell’area eventi del Baja Village

Myss Keta, Nu Guinea, Massimo Pericolo, Speranza, Voina, Gomma, Masamasa, Pippo Sowlo, B.Puntato e Blackbox Crew. Sono i dieci artisti protagonisti del Pinewood Beach, il festival che il 25 e 26 luglio animerà l'estate vastese. Nell'area eventi del Baja Village, a Punta Penna (Vasto), saranno due giornate di sole, mare e musica con una line-up che vedrà esibirsi alcune delle migliori proposte in ascesa della scena italiana.

Il Pinewood Beach, vero e proprio spin-off del festival che si svolgerà (il 28 e 29 giugno) per il terzo anno a L'Aquila, è prodotto da Baja Village in collaborazione con V4V-Records e Pinewood Festival. Media partner dell'evento saranno Spotify e Noisey Italia. Ci saranno spazi per gli espositori, installazioni artistiche e un'area dedicata al food-drink.

L'abbonamento per le due giornate è in vendita al costo di 20 euro (+d.p.), l'ingresso per una sola giornata costa 15 euro (+d.p.).

Il programma
Giovedì 25 luglio
M¥SS KETA
Nu Guinea (Dj)
Speranza 
Gomma 
B. puntato.

Venerdì 26 luglio
Massimo Pericolo
Voina
Pippo Sowlo
Masamasa
Blackbox Crew

GLI ARTISTI
Myss Keta 
infiammerà la spiaggia di Vasto, aprendo le porte del suo mondo ipnotico, trasgressivo e sensuale. Con l’ultimo disco PAPRIKA si è confermata come un’artista dai tratti unici e magnetici: i suoi concerti sono un viaggio nelle notti più sfrenate della musica italiana.

Di base a Berlino, i Nu Guinea hanno saputo incrociare sonorità da dancefloor a contaminazioni multiculturali fino a ottenere un risultato unico, di una “bellezza pura” fatta di coraggio e valorizzazione delle proprie radici. Con Nuova Napoli, definito da critica e pubblico come una delle uscite discografiche più sorprendenti del 2018, i Nu Guinea hanno definito senza dubbio la rinascita del Neapolitan Power, riconnettendosi alla tradizione partenopea degli anni ’70 e ’80: chitarre funky, tastiere spaziali e percussioni afro beat sono gli ingredienti di un mix magnetico e pregno di groove. 

Massimo Pericolo è una delle sorprese migliori degli ultimi anni nel rap italiano, di cui sta rinnovando sonorità e visioni con la direzione artistica di Crookers e Nic Sarno, che hanno prodotto anche l'ultimo brano "Scacciacani" con le voci di Ketama126 e dello stesso Massimo Pericolo. Il 12 aprile è uscito “Scialla Semper”, il disco di debutto fuori per Pluggers e Lucky Beard. Un viaggio di 8 canzoni che raccontano diversi temi, dal suo arresto, alle delusioni d’amore, dagli amici, alle storie di provincia. 

Speranza è il rapper italo francese cresciuto a Caserta che sta spopolando con la sua energia in tutta Italia. La sua realtà nuda e cruda, sputata fuori con testi in varie lingue e un flow esplosivo e carico di rabbia, ha conquistato pubblico e critica. Puro, sfrenato e con una storia da raccontare: la sua.

Insieme a loro non mancheranno le chitarre dei Voina e dei Gomma, il graffiti pop di Masamasa, l’irriverenza sfrontata di Pippo Sowlo, B. Puntato, Blackbox Crew.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi