È il giorno di Italia-Cina: Castelguidone sogna il primo gol mondiale di Daniela Sabatino - Oggi le azzurre in campo per conquistare il passaggio ai quarti
 
Castelguidone   Sport 25/06

È il giorno di Italia-Cina: Castelguidone sogna il primo gol mondiale di Daniela Sabatino

Oggi le azzurre in campo per conquistare il passaggio ai quarti

Le azzurre spensierate nello stadio di MontpellierAl Mondiale è il giorno di Italia-Cina. A Montpellier le azzurre scenderanno in campo alle 18 per affrontare gli ottavi di finale contro una formazione ostica, che nelle prime tre partite ha subito appena un gol dalla corazzata Germania. Ma l'Italia non vuole fermarsi e continuare a vivere un'esperienza entusiasmante come lo è stato fin qui. Per farlo dovrà disputare una partita impeccabile, con una difesa compatta e un attacco pronto a cogliere le occasioni che arriveranno nel corso della partita. E chissà che non tocchi a Daniela Sabatino, rimasta in panchina nell'ultima sfida contro il Brasile, provare ad abbattere la muraglia cinese. Con le sue caratteristiche da rapace d'area potrebbe essere la giocatrice giusta per una partita del genere con quel primo gol al Mondiale sfiorato nelle due apparizioni in terra francese e che finalmente potrebbe arrivare.

Lo sperano nella sua Castelguidone dove, anche questa sera, i compaesani si ritroveranno per vedere la partita tutti insieme. Non ci saranno i genitori e la sorella che hanno affrontato la trasferta in Francia - così come in occasione dell'esordio con l'Australia - sperando di poter vivere una serata speciale e poter festeggiare nel migliore dei modi il compleanno di Daniela che domani compirà 34 anni

"Il regalo che vorrei per tutte noi è il passaggio del turno - ha detto la ct Milena Bertolini (che ieri festeggiava il compleanno) in conferenza stampa -. Arrivare primi nel girone è stata una soddisfazione enorme. Abbiamo giocato bene, abbiamo avuto anche un po’ di fortuna, ma è la compattezza del gruppo che ci ha dato quel qualcosa in più nei momenti in cui abbiamo sofferto. Ci aspetta un ottavo di finale difficile, sarà una partita molto combattuta ed equilibrata contro un’avversaria molto forte, organizzata e fisicamente preparata".

Nel 1991, nel Mondiale giocato in Cina - ultima apparizione delle azzurre nella competizione -, la Nazionale femminile riuscì ad arrivare ai quarti di finale. Le ragazze di Milena Bertolini hanno tutte le potenzialità per eguagliare quel risultato e, forti di grandi qualità e di un gruppo compatto, riuscireà a far meglio. Prima però va battuta la Cina, per entrare tra le prime 8 squadre al Mondo e continuare a vivere delle Notti Magiche. 

Questa sera, alle 18, con diretta su Rai1 e Sky Sport, gli ottavi di finale Italia-Cina.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi