Posto di blocco forzato sull’Istonia: inseguimento, auto bloccata in via Spalato - Guida senza assicurazione, né revisione. Sulle strade controlli straordinari
Abruzzo Smart Academy - ITS Agroalimentare Teramo CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 20/06/2019

Posto di blocco forzato sull’Istonia: inseguimento, auto bloccata in via Spalato

Guida senza assicurazione, né revisione. Sulle strade controlli straordinari

Vasto Marina, via Spalato: il luogo in cui è terminato l'inseguimento

Ore 21,40 - Le forze dell'ordine hanno verificato che l'automobilista, D.B., di San Salvo, guidava senza assicurazione, né revisione. Nel fuggire, ha compiuto infrazioni che gli sono state contestate. L'auto, una Fiat Multipla, è sottoposta a fermo amministrativo. 

LA PRIMA NOTIZIA - Un inseguimento è scattato oggi pomeriggio a Vasto Marina dopo che un automobilista ha forzato un posto di blocco.

I finanzieri erano impegnati in una serie di controlli straordinari - prima nell'area della villa comunale, poi al quartiere San Paolo, infine a Vasto Marina, con l'ausilio della unità cinofile. Si trovavano all'altezza della rotatoria tra la provinciale Istonia e la statale 16 insieme alla polizia locale, quando un automobilista non si è fermato davanti alla paletta alzata.

Ne è scaturito un inseguimento ad alta velocità sulla statale 16, fino a quando l'auto è stata bloccata da due pattuglie delle Fiamme gialle e altrettante di vigili in via Spalato, vicino all'altra rotatoria, quella tra la statale 16 e via Martiri Istriani.

In aggiornamento

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi