Sp 152, spunta l’ipotesi di una nuova strada alternativa per evitare l’isolamento - Sputore: "Pretenderemo dalla ditta di realizzarla contemporaneamente"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Sp 152, spunta l’ipotesi di una nuova strada alternativa per evitare l’isolamento

Sputore: "Pretenderemo dalla ditta di realizzarla contemporaneamente"

Vincenzo SputoreUna strada alternativa (temporanea) da realizzare contemporaneamente con i lavori principali a monte del km 5 della Sp 152. È questa la soluzione alla quale sta lavorando la Provincia di Chieti per ridurre al minimo i disagi sulla strada tra Castiglione Messer Marino e Montazzoli dove, a causa degli interventi in corso attesi da anni, i lavoratori sono costretti a un lungo giro alternativo per raggiungere la Val di Sangro.

A rivelarlo a zonalocale.it è il consigliere provinciale di Vasto, Vincenzo Sputore, che ha la delega alla Viabilità dell'area vastese.

"Dopo tanti anni siamo riusciti a far partire questo cantiere – dice Sputore – che aveva avuto il finanziamento dalla giunta di centrosinistra di D'Alfonso. Siamo coscienti che ci sono delle difficoltà per i residenti, ma questo lavoro bisogna farlo e bisogna farlo in questo periodo. La Provincia sta studiando con l'impresa una viabilità alternativa a monte del km 5 dove andrebbe realizzato un passaggio per i mezzi di peso minore alle 3 tonnellate e mezzo, quindi autovetture e minibus, proprio per cercare di ridurre al minimo le difficoltà". 

La strada alternativa, quindi, sarà percorribile da minibus che le ditte dovrebbero mettere a disposizione: "Noi ce la stiamo mettendo tutta per risolvere queste difficoltà, ma tutti devono fare la propria parte".

Su un ultimo punto Sputore è chiaro: "Pretenderemo dalla ditta che questi lavori procedano contemporaneamente a quelli nel cantiere principale. La ditta si è detta disponibile a farlo, ma deve fare tutti e due contemporaneamente, non deve abbandonare l'altro cantiere. Tra oggi e domani sapremo se è possibile". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi